Vende torte fritte a tempo pieno per pagare gli onorari di un avvocato

Vende torte fritte a tempo pieno per pagare gli onorari di un avvocato
Vende torte fritte a tempo pieno per pagare gli onorari di un avvocato

In dialogo con LM Neuquén, Ha chiesto al comune di sostenere la sua impresa “a tempo pieno”. Disse È necessario pagare le spese legali per avviare una richiesta di mantenimento dei figli per uno dei tuoi figli. “Sono due anni che aspetto Servizio di orientamento giuridico (SOJ) risolvere questo problema e sono stanco di bussare a porte. Ho anche inviato delle note al sindaco di Senillosa chiedendo sostegno per la mia impresa, ma ho ricevuto solo promesse”, ha avvertito.

Torta fritta Maria Jose (2).jpg

María José e la sua attività di vendita di torte fritte.

Chiarito questo Il loro obiettivo “non è solo ricevere denaro, ma ottenere sostegno per il mio lavoro”. Sarebbe molto utile così le persone possono condividere il tuo post e il tuo numero di telefono per aumentare le tue vendite. “Ci sono tanti soldi che devo raccogliere…200mila pesos per avviare il processo della quota alimentare. È passata una settimana da quando sono riuscito a ritirare la prima rata. Per un motivo o per l’altro, quello che guadagno dalle vendite va ai miei figli. Se non esco a consegnare, non mangiamo. Vivo alla giornata, non vado avanti”, ha detto.

Torta fritta Maria Jose (3).jpg

Ha detto che Ha lasciato Cipolletti a causa di una situazione di violenza di genere. Lì ha avviato un file che non è stato ancora risolto. Attualmente risiede a Senillosa, insieme ai suoi due figli. Paga l’affitto e si provvede a se stessa. Qualche tempo fa si è rivolta alla SOJ affinché la Giustizia di Neuquén le assegnasse un difensore pubblico che rappresentasse i diritti che assistono lei e i suoi figli. Tuttavia, è stato lasciato a metà strada.

aiuto vendita torte fritte

María José partecipa anche ad alcune fiere imprenditoriali a Senillosa.

“Quando ho detto loro che il fascicolo era iniziato a Cipolletti, mi hanno indirizzato. Ma io ho residenza a Senillosa. Vado a Cipolletti e mi dicono che deve rappresentarmi un avvocato di Neuquén. Dovrebbero portare il fascicolo qui , ma non vogliono farlo neanche loro Ho trovato un avvocato privato che si occupasse del processo per me. Mi ha detto: “alla SOJ non ti hanno risolto il problema, perché non volevano risolverlo”. Poi si assume la responsabilità di portare avanti il ​​fascicolo avviato a Cipolletti”, ha spiegato.

Supporto per la tua attività di torte fritte

Nel frattempo il personale della Promozione Sociale l’ha visitata due volte. Una volta, in seguito ad un incidente: «Mentre distribuivano frittelle, ha preso fuoco la tenda della cucina e sono caduti gli agenti del reparto infanzia. Devo uscire a vendere frittelle, perché se non esco non mangeremo, pago l’affitto con l’assegno per i miei figli, perché non posso permettermelo e il guadagno dalle vendite non mi basta; Ho bisogno del sostegno del Comune affinché la mia attività cresca“Ha detto. A volte esce con i suoi figli per fare le consegne in bicicletta per non lasciarli soli.

Torta fritta Maria Jose (5).jpg

In qualche occasione, l’Azione Sociale del comune l’ha intervistata e le ha fatto scrivere una nota perché arrivasse all’ufficio del sindaco. Ordina la merce per la sua impresa: farina e olio. “Ho bisogno di sostegno per la mia attività, dato che al momento sono disoccupato. Ma mi dicono che c’è molta gente che aspetta”, ha indicato.

María José ha una carriera come assistente di cucina in diversi negozi gastronomici. Adesso cucina e vende cibo a casa. “Ho bisogno di backup della merce…20 chili di farina e olio aiuterebbero“, collina.

aiuto per le vendite di torte fritte

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV 13C e Patrimonio Culturale del Cile premiano i vincitori del concorso “Mi Docu 2024”.
NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo