Il rivale della Colombia in Copa América non avrebbe un chip chiave: chi è?

Il rivale della Colombia in Copa América non avrebbe un chip chiave: chi è?
Il rivale della Colombia in Copa América non avrebbe un chip chiave: chi è?

Il portiere Keylor Navas annunciato giovedì 23 maggio il suo ritiro dalla Nazionale Costa Rica dopo aver giocato più di 100 partite internazionali e tre partite mondialie ha ringraziato i suoi compagni di squadra e i tifosi per il supporto che gli hanno dato durante la sua carriera.

Leggi anche:

“È una sensazione dolceamara, difficile da assimilare. “Questa fase della mia vita con la Nazionale è giunta al termine”ha detto l’ex portiere del Real Madrid e del PSG in un video pubblicato sui suoi social network.

Navas, 37 anni, si ritira dalla nazionale del Costa Rica pochi giorni prima dell’inizio del turno preliminare Mondiali 2026 e del Coppa America.

“Questo capitolo della mia vita, pieno di sfide, sconfitte e vittorie, giunge al termine. Parto con il cuore pieno di gratitudine e con lo sguardo rivolto avantiche porta sempre il nome della nostra amata Costa Rica, un Paese piccolo nel territorio, ma grande nel cuore”, ha espresso.

Il portiere, vincitore di 3 Leghe dei Campioni con il Real Madrid e che ha appena concluso il suo contratto con lui PSG franceseha detto di aver realizzato tanti sogni che aveva fin da bambino e di averli raggiunti “perseverando, lottando con amore e determinazione”.

“Più di 16 anni fa, Dio mi ha dato l’opportunità di difendere la porta del Costa Rica per la prima volta. un giorno che non dimenticherò mai. Da allora ogni momento con la Nazionale è stato un sogno diventato realtà”– ha affermato Navas.

Il portiere, considerato da molti il ​​miglior calciatore della storia del Costa Rica, Ha giocato i Mondiali di Brasile 2014, Russia 2018 e Qatar 2022, e durante la sua carriera ha accumulato 114 partite con la nazionale.

Navas è stato un elemento chiave affinché la Costa Rica raggiungesse per la prima volta i quarti di finale nella Coppa del Mondo 2014 in Brasiletorneo in cui la squadra arrivò prima nel girone dopo aver battuto Italia (1-0), Uruguay (3-1) e pareggiato a reti inviolate con l’Inghilterra.

Negli ottavi di finale, la Costa Rica ha pareggiato 1-1 con la Grecia, ma è passata ai rigori ai quarti, dove ha affrontato l’Olandacontro il quale ha perso ai rigori dopo aver pareggiato 0-0 in una grande giornata per Navas.

“Mi sento incredibilmente fortunato e privilegiato”ha detto il portiere prima di ringraziare tutti i suoi allenatori, i compagni, la sua famiglia e i tifosi.

Navas ha assicurato che lo porterà con sé “gioie e ricordi indimenticabili” e ha sottolineato che la squadra è riuscita a “elevare il nome del Costa Rica al massimo” rispetto a “I migliori giocatori del mondo”.

Lo scorso marzo, dopo le partite della FIFA di quel mese, Navas lasciava in aria il suo futuro in Nazionalevisto che non ha risposto alle domande dei giornalisti sulla sua continuità con la Nazionale.

Il portiere, di cui non si conosce ancora la prossima squadra per la prossima stagione, era tra i piani dell’allenatore del Costa Rica, l’argentino Gustavo Alfaro.per l’inizio delle qualificazioni alla Coppa del Mondo 2026 e per la Copa América il mese prossimo.

Contiamo su di lui e speriamo che possa arrivare nel Paese dopo aver portato a termine gli impegni con Parigi. Mancano due partite di campionato e la finale di Coppa. “Per noi è fondamentale che possa accompagnarci nelle partite di qualificazione e in Copa América”, ha dichiarato lo scorso 13 maggio il direttore sportivo della Federcalcio costaricana, Claudio Vivas.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Attivano l’allerta gialla per pioggia nella Regione Metropolitana: cosa significa e quali sono i rischi in Cile
NEXT Detenzione preventiva per un giovane che ha tentato di rubare una moto