Il Santa Clara raggiunge l’accordo con i 49ers

Il Santa Clara raggiunge l’accordo con i 49ers
Il Santa Clara raggiunge l’accordo con i 49ers

Santa Clara e i San Francisco 49ers hanno risolto la loro ultima causa pendente dopo anni di conflitto, facendo un passo verso la riconciliazione.

L’accordo genererà 20 milioni di dollari per Santa Clara nei prossimi due anni attraverso le modifiche ai contratti della città con i 49ers, inclusi 2,8 milioni di dollari nel prossimo anno fiscale, secondo un comunicato stampa della città. Il comunicato afferma che l’accordo riduce l’importo che la Stadium Authority deve ai 49ers da 22,3 milioni di dollari a 14,8 milioni di dollari. Ciò avviene quasi due mesi dopo la decisione dei 49ers sulla “migliore e ultima offerta” in questa disputa e aumenta l’importo delle entrate che la città raccoglierà dal Levi’s Stadium.

L’Autorità dello Stadio della città, un organo di governo composto da membri del Consiglio comunale di Santa Clara, ha approvato l’accordo lunedì in sessione chiusa 5-2, con il sindaco Lisa Gillmor e la consigliera Kathy Watanabe contrarie.

“Riteniamo che l’accordo transattivo affronti le preoccupazioni chiave e fornisca una soluzione equa e vantaggiosa per l’autorità dello stadio e i residenti di Santa Clara”, ha affermato Jovan D. Grogan, amministratore della città di Santa Clara e direttore esecutivo dell’autorità dello stadio. “Risolvendo questa controversia e ristrutturando i termini degli accordi originali che hanno contribuito a portare i 49ers a Santa Clara, siamo stati in grado di ottenere benefici finanziari immediati e a lungo termine per la città di Santa Clara.”

L’accordo esistente prevede che i 49ers paghino la città per la sicurezza pubblica durante le partite della NFL, con l’autorità dello stadio che rimborsa parte di tali costi. Il comunicato stampa afferma inoltre che gli obblighi di rimborso dell’autorità sono stati ridotti di 108.000 dollari a partita e che un supplemento di 4 dollari per i biglietti per eventi non NFL verrà aggiunto a ulteriori rimborsi degli aiuti.

“L’approvazione di questo accordo accelera l’erogazione di 20 milioni di dollari al fondo generale della città e pone fine a tutte le restanti controversie tra i 49ers e l’Autorità dello Stadio”, ha detto a San José Spotlight Jihad Beauchman, consigliere generale e vicepresidente esecutivo dei 49ers. . “Siamo ansiosi di iniziare questa nuova fase di collaborazione e partnership con la città.”

Le due parti sono state coinvolte in una serie di battaglie controverse, tra cui il noleggio delle attrezzature e il coprifuoco per i concerti allo stadio da 1,3 milioni di dollari. La lotta più notevole è iniziata nel 2019 dopo che il consiglio comunale ha votato per eliminare la squadra come gestore di eventi al di fuori della NFL. I 49ers hanno fatto causa, affermando che il loro contratto di lunga data con la città dava loro il diritto di gestire le operazioni quotidiane dello stadio, anche durante eventi non NFL.

Quella era una causa separata con i 49ers. stabilito nell’agosto 2022 che includeva 2 milioni di dollari da parte del team per i costi contestati per la sicurezza pubblica e 8 milioni di dollari in risparmi sui “costi futuri del contenzioso” nei prossimi quattro anni. Storicamente sono sorte controversie sul funzionamento degli stadi, sul coprifuoco notturno e sulla gestione finanziaria.

Vedi qui per leggere l’accordo completo.

Questa storia verrà aggiornata.

Contatta B. Sakura Cannestra al [email protected] O @SakuCanestra su X, precedentemente noto come Twitter.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo