Amazonas ha ricevuto una massiccia mobilitazione da parte del chavismo e una ridotta concentrazione dell’opposizione

Amazonas ha ricevuto una massiccia mobilitazione da parte del chavismo e una ridotta concentrazione dell’opposizione
Amazonas ha ricevuto una massiccia mobilitazione da parte del chavismo e una ridotta concentrazione dell’opposizione

Diosdado Cabello ha criticato le azioni dei settori dell’estrema destra venezuelana che chiedono sanzioni in cerca di voti.

Il Partito Socialista Unito del Venezuela (PSUV) e il Grande Polo Patriottico (GPP) hanno partecipato questo giovedì ad una massiccia marcia dallo stato di Amazonas, in segno di rifiuto delle sanzioni e in sostegno della candidatura del presidente Nicolás Maduro.

Il primo vicepresidente del PSUV, Diosdado Cabello, ha accompagnato la folla di forze rivoluzionarie che hanno sfilato per le strade dell’Amazzonia, in una mobilitazione simile a quella di altre regioni del paese.

In questo contesto, Cabello ha criticato durante l’incontro le azioni di settori dell’estrema destra venezuelana che chiedono sanzioni mentre cercano voti tra il popolo.

“Votate per me, ho chiesto sanzioni affinché non aveste cibo, (…) ora votate per me affinché siate accontentati”, ha detto riguardo ai leader dell’opposizione che hanno pubblicamente chiesto sanzioni contro il paese, tra cui, María Corina Machado, interdetta dai pubblici uffici.

Machado, nonostante la squalifica, mantiene un’agenda in diversi stati del paese e si presenta come “candidato alla presidenza” attraverso le piattaforme digitali, ma presumibilmente sostiene Edmundo González Urrutia, che rappresenta l’estremismo dell’opposizione.

Questo settore è apparso anche in Amazonas, ma a differenza della massiccia marcia chavista, ha organizzato una concentrazione ridotta.

Sui social network sono trapelati video del basso afflusso che ha accompagnato l’appello degli estremisti di destra a Puerto Ayacucho.


#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Sulla strada per Parigi-2024, la Colombia ha già eguagliato il numero di atleti che hanno partecipato a Tokyo 2021
NEXT [Audio] Donazione sangue in Cile: “Diminuiscono i volontari altruisti”