UASLP sosterrà 800 produttori di piloncillo a Huasteca – El Sol de San Luis

UASLP sosterrà 800 produttori di piloncillo a Huasteca – El Sol de San Luis
UASLP sosterrà 800 produttori di piloncillo a Huasteca – El Sol de San Luis

I dati di produzione di piloncillo in Messico sono oscillanti, ma sono stimati superiori a centomila tonnellate all’anno. I principali settori di consumo di questo settore sono l’industria del caffè, le bevande distillate di agave, le bevande analcoliche, gli imballaggi di frutta e i prodotti da forno. Oggi uniscono le forze Università Autonoma di San Luis Potosí (UASLP) in modo che i produttori comprendano meglio i loro prodotti e il loro modo di commercializzarli.

Recentemente il Facoltà di Scienze Chimiche (FCQ) dell’UASLP ha annunciato un progetto di collegamento sociale intitolato “Sviluppo sociale ed economico di piccole unità agroindustriali basato sulla socializzazione, gestione, generazione e uso efficiente dell’energia sostenibile”, che ha l’obiettivo di sostenere agricoltori e produttori nella area per generare elementi a valore aggiunto.

Con il supporto di Consiglio Nazionale delle Scienze Umanistiche, delle Scienze e delle Tecnologie (CONAHCyT), intendono aiutare 800 piccoli produttori di piloncillo e canna da zucchero della regione di Huasteca, secondo Alma Gabriela Palestino Escobedo, direttrice dell’istituto scolastico, che ha sottolineato che il progetto si sta realizzando nei paesi del municipio di Tanlajás.

Formeranno gli agricoltori attraverso il personale docente per migliorare il tabella nutrizionale di ciò che viene prodotto nella regione di Huasteca.

Questo sforzo di advocacy e sviluppo tecnologico mira a responsabilizzare le comunità rurali “lavoriamo con le comunità di Huasteca Potosina da due anni, inserite nel sistema produttivo della canna da zucchero e del piloncillo”.

▶️ Unisciti al nostro canale WhatsApp e ricevi le informazioni più rilevanti del momento

L’obiettivo principale è stabilire un riavvicinamento con la comunità, effettuare una diagnosi, identificare i bisogni e, utilizzando l’infrastruttura e l’esperienza del personale della facoltà, proporre soluzioni praticabili, creative e originali.

“È una responsabilità come istituzione, insegnanti e persone, migliorare la qualità della vita delle comunità”.

Nel caso specifico della produzione artigianale del piloncillo, un processo che ha più di 200 anni di tradizione nella regione e che è strettamente legato agli usi e costumi della comunità Tének, il progetto cerca di influenzare la scienza e la tecnologia per migliorare questo processo, aumentare la produttività dei mulini e facilitare la commercializzazione dei prodotti. Questi sforzi mirano ad ottenere un prezzo di vendita migliore e a migliorare la qualità della vita delle famiglie coinvolte.

Sig.ra Elia N., della comunità di San José Xilatzenha ringraziato per questo aiuto e ha assicurato che è fonte di lavoro per l’intera comunità avanzare nella commercializzazione del prodotto, in vista della fabbricazione di dolciumi.

“Questa unità di trasformazione è uno spazio fisico gestito dall’Assemblea comunitaria e il gruppo di produttori ha ricevuto lo spazio cauzione per cinque anni come parte dello sforzo di collaborazione tra Conahcyt e FCQ-UASLP”.

In questa prima fase, I dolci saranno realizzati con piloncillo e prodotti naturaliconformi alle norme igieniche e di sicurezza e con un valore nutrizionale approvato dalla Facoltà.

Nel frattempo, Venancio Martínez Valentín, produttore di canna da zucchero di Il Barrancónha spiegato che sta ricevendo un sostegno per trasformare la canna da zucchero in alcol, prodotti chimici per l’industria, a cominciare dal rum e dal carbone “questo trasforma il mulino in un’unità produttiva capace di generare tre o quattro prodotti in diverse fasi dell’anno. ”.

Questo progetto non ha solo portato benefici agli attuali produttori, ma ha ispirato i giovani della zona a vedere lo studio universitario come uno strumento per migliorare le loro comunità. In questa fase di sviluppo, si sta diffondendo alle comunità di altri comuni come Aquismón, San Antonio, Tancanhuitz e Huehuetlándove si prevede di ottenere risultati altrettanto favorevoli.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Mega contrabbando di cereali: smantellata la banda che trafficava illegalmente cereali e semi oleosi da Córdoba al Brasile
NEXT Mostra “Lebu, prigione galleggiante” – Parco Culturale Valparaíso