Ibagué News: Chiusi più di 27 esercizi commerciali notturni

Ibagué News: Chiusi più di 27 esercizi commerciali notturni
Ibagué News: Chiusi più di 27 esercizi commerciali notturni

Ogni fine settimana le autorità visitano diverse parti della città identificando i bar che non rispettano i livelli di rumore.

A causa delle costanti denunce della comunità Per quanto riguarda l’eccesso di rumore che si registra in diverse zone residenziali della capitale Tolima, le autorità hanno deciso di porre l’accento questo problema.

Francisco Espín, Direttore della Giustizia di Ibaguéha fornito il bilancio delle operazioni effettuate, che hanno già portato alla chiusura di oltre 27 esercizi commerciali notturni, tra cui bar e discoteche.

“Ogni fine settimana, già da mercoledì, stiamo lavorando con personale tecnico certificato e apparecchiature fonometriche certificate per effettuare questi monitoraggi in tutta la città.”

Secondo Espín, queste operazioni si realizzano per il bene dei vicini può riposare e una migliore coesistenza può essere raggiunta tra commercianti e residenti di queste zone.

“Abbiamo effettuato operazioni a partire dalle 18 in seguito a denunce ambientali, in procedure di ispezione ambientale o su richiesta della Polizia Nazionale, rispondendo alle denunce dei cittadini, nonché ai consigli di sicurezza convocati dal Segretario del Governo.”

Inoltre, il funzionario ha rivelato che, oltre alla chiusura di più di 27 stabilimenti, si sta svolgendo anche un lavoro pedagogico in settori come Arkacentro e comune 1affinché i commercianti rispettino le norme prima di imporre sanzioni.

“L’intenzione è che i commercianti rispettino le norme, comprendano l’importanza di non superare i decibel consentiti e, in caso di recidiva, venga loro imposto il corrispondente mandato di comparizione affinché si adeguino.”

Infine, viene rivolto un forte appello a tutti i proprietari di questi stabilimenti affinché collaborino con le autorità ed evitino sanzioni più drastichecome la chiusura definitiva, tenendo conto che lo scopo di queste operazioni non è quello di porre fine al sostentamento degli ibaguereños, ma di garantire il resto dei residenti.

#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV I parrocchiani si sono svegliati presto per donare il sangue
NEXT Il Governo di Córdoba e il Supernotariato firmano un accordo p