Entro 2 mesi: i venditori di El Hobo dovranno sgomberare le loro proprietà

Entro 2 mesi: i venditori di El Hobo dovranno sgomberare le loro proprietà
Entro 2 mesi: i venditori di El Hobo dovranno sgomberare le loro proprietà

Regionale

Il secondo giudice del circuito di Neiva ha ordinato all’ufficio del sindaco del comune di El Hobo, entro due mesi, di trasferire temporaneamente i venditori ambulanti fissi; e in tre mesi consegnare un piano di lavoro per la sua ubicazione definitiva.

Secondo l’ordinanza del tribunale e in ottemperanza alla sentenza del 10 ottobre 2017, i suddetti lavoratori, che attualmente occupano lo spazio pubblico del parco Simón Bolivar e lavorano sul ciglio della strada, l’amministrazione locale deve trasferirli al ” Parador Turistico” come luogo di trasferimento e per un periodo definitivo.

Per tradizione, diverse famiglie, che da molti anni si dedicano alla vendita di prodotti come fiocchi d’avena, almojábanas, biscotti e formaggio, rendendola una tappa obbligata per chi si dirige al sud di Huila e per chi si dirige all’interno del paese, rifiutarsi di lasciare il proprio posto, considerando che il sito permette loro di procurarsi il sostentamento per portare risorse alle proprie case.

Il provvedimento è adottato per la costruzione dell’autostrada 4G Neiva, Campoalegre, Pitalito, Mocoa, Santana, che il concessionario Ruta Al Sur prevede di costruire in quel comune. Tuttavia, gli ambulanti che operano offrendo i loro prodotti ogni volta che un veicolo si ferma sulla strada hanno sempre segnalato di essere preoccupati per le condizioni del luogo in cui verranno ricollocati, perché secondo loro il sito non offre garanzie di mantenimento il livello delle vendite.

#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV L’uomo accusa di aver viaggiato da Talca a Puente Alto per parlare con la sua ex e di essere stato rapito da senzatetto | Nazionale
NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo