Risorse nazionali, banca di progetto e proprie per finanziare opere infrastrutturali in Armenia –

Autrice: Natalia Trujillo Varela

Proposta per due progetti per la strada Chilacoa – La Tebaida ed è attualmente in attesa di prefattibilità.

La Segreteria delle Infrastrutture ha la sfida di migliorare le infrastrutture stradali, inoltre deve rispondere a quattro opere di valorizzazione.

Il sindaco dell’Armenia, James Padilla García, ha assicurato che il piano di sviluppo dell’Armenia con maggiori opportunità ha come assi principali: infrastrutture, sport, cultura, sicurezza e mobilità.

Dopo che il Consiglio armeno ha approvato mercoledì scorso, 22 maggio, la tabella di marcia quadriennale, i segretari responsabili di ciascuna agenzia hanno discusso e presentato i principali progetti.

Dal Segretariato per le Infrastrutture, guidato dall’ingegnere civile Claudia Milena Arenas Agudelo, è stato spiegato che il modo in cui si otterranno le risorse per assumere e portare a termine gli impegni di questo segretariato avverrà attraverso la Banca dei Progetti Strategici dell’Armenia, con l’obiettivo di sfruttare le risorse e gestirle in modo efficiente con fonti di finanziamento nazionali e internazionali.

I progetti per questo periodo si concentreranno sulle infrastrutture stradali, nuove strade, corridoi, incroci e tangenziali, con l’obiettivo di decongestionare il comune. A tal fine, la Segreteria Infrastrutture ha previsto 20 chilometri di riabilitazione della rete stradale e di articolarne la rete. collabora con il piano generale della mobilità nella componente trasporti del piano di sviluppo.

Con opere come lo svincolo stradale dei Vigili del Fuoco, il raccordo Aborígenes, la Carrera 19 e l’Avenida Chilacoa – strada statale, l’obiettivo è quello di migliorare la mobilità degli oltre 87.000 veicoli che circolano per la città.

Leggi: Il Consiglio di Stato ha ordinato di proteggere la qualità dell’aria dell’Armenia

L’ARMONIZZAZIONE DELLE RISORSE FUNZIONA

Le risorse per opere come la riabilitazione della cosiddetta Curva del Diablo, Portal de Pinares, Muro Lindaraja, CAI Santander, Semaforo e Avenida 19 Norte (in corso) devono rientrare nel processo di armonizzazione insieme a quelle nuove previste nel questo piano di sviluppo.

“Oggi abbiamo firmato un contratto interamministrativo con l’Università di Quindío per 1.892.000.000 di dollari e prevede 5 assi di studi e progettazioni, di cui due sono lavori di valorizzazione, ma dei quattro che dobbiamo fare, ne mettiamo solo due perché sicuramente quest’anno e l’anno prossimo non inizieremo a fare i quattro lavori, quindi non posso assumere da oggi studi e disegni che utilizzerò tra due anni perché comporterebbe un danno e dovrei aggiornarli tra due anni”, ha spiegato Arenas Agudelo.

Fino ad oggi, la Segreteria delle Infrastrutture ha dato priorità al computer Mercedes del Norte, alla strada La Colonia, allo studio di vulnerabilità del ponte La Florida nella sua seconda fase di studi, alla riabilitazione di 20 chilometri di rete stradale in tutta la città e alla prefattibilità della Chilacoa lavori stradali.

“La seconda rotatoria nord, che è quella con il maggior traffico veicolare della città, è un settore che ha tutte le intersezioni e che genera traffico costante e oggi, nella giornata, transitano 68.080 veicoli, in passaggio di punta di un’ora 6.195. Dal 2018 sono passati da lì 46.000 veicoli e oggi ne transitano 68.000, il che significa che il traffico è aumentato del 46% in questo punto della città”, ha spiegato Arenas Agudelo.

Il progetto del secondo svincolo stradale Nord o dei Vigili del fuoco è nella fase III ed è un’opera che vale cinquanta miliardi di pesos tra lavoro e intervento, “con quest’opera l’idea è di depressare la strada in entrambe le direzioni e non ci sarà non è necessario frenare o fermarsi in nessuna delle direzioni, ma sarai in grado di vedere il traffico che scorre in ciascuna delle direzioni.

LAVORI CARRERA 19 E CHILACOA AVENUE – COLLEGAMENTO STRADALE NAZIONALE

Per quest’opera, il Segretario alle Infrastrutture ha detto che sono previste due proiezioni perché gli studi sono in pre-fattibilità, quindi lo studio deve dimostrare la fattibilità dell’opera sotto gli aspetti tecnici, ambientali, immobiliari, ecc.

“Ci sono 88.000 persone che vivono nei comuni 1 e 2 e dell’opera andrebbero benefici non solo questo numero di abitanti ma anche tutto il traffico turistico che arriva al sud della città che proviene dal Montenegro e da Pueblo Tapao e che, ad oggi, non c’è Non c’è un’altra strada diversa dalla 50esima Strada e questo sta causando congestione alla rotonda di Los Naranjos”, ha spiegato Arenas Agudelo.

Il progetto è stimato, perché mancano ancora studi e progettazioni, per un valore di sessanta miliardi di pesos.

RIABILITAZIONE DI 20 CHILOMETRI DI RETE STRADALE

Il progetto proposto dalla Segreteria Infrastrutture mira ad incidere sulla rete stradale deteriorata in tutta la città, nei settori nord, ovest, centro e sud. Il segretario Arenas Agudelo ha detto che questo progetto ha una stima di ventitré milioni di pesos e che l’Università di Quindío ha l’obbligo di consegnare la proposta di riabilitazione del progetto.

“I punti su cui si interverrà sono necessari e sono stati rilevati dalla comunità stessa, punti che sono stati richiesti alla segreteria e sono stati evidenziati dal nostro staff tecnico in tutti i tour”

Raccomandato: lo svincolo stradale “vigili del fuoco” sarà interamente finanziato dall’ufficio del sindaco

LAVORI DI VALUTAZIONE

Nel pacchetto di 4 lavori di valorizzazione che l’attuale amministrazione deve realizzare, l’ingegner Claudia Milena ha fatto riferimento al progetto della fase III della strada La Colonia, che sarebbe una strada che collegherebbe l’Avenida Bolívar con la Carrera 19 nella parte nord, “È riceverebbe tutto il traffico che raggiungerà Avenida Bolívar da Avenida Centenario con il ponte che stiamo terminando, un’opera che è contemplata nel pacchetto di lavori di recupero”, ha detto.

Ha fatto riferimento anche alla seconda opera e che anch’essa rientra negli studi universitari e che si tratta dell’incrocio Mercedes del Norte.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Tutto pronto per la sfilata dell’UCC a Neiva
NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo