allerta per questo sabato e situazione nel Río Negro

La neve cadrà a Neuquén questo sabato grazie al freddo polare che sono entrati nella regione. Le nevicate raggiungeranno luoghi dove non è così comune vederle. Inoltre, le condizioni meteorologiche dureranno per tutto il fine settimana, con pioggia praticamente costante, sia a Neuquén che a Río Negro.

Lui allerta nevicate è stato emesso dal Servizio Meteorologico Nazionale (SMN).

È stato indicato così L’area sarà interessata da nevicate di varia intensità, nei momenti localmente forti.

Valori di neve accumulata tra 10 e 15 cm, e possono essere superati in modo tempestivo. I valori più elevati sono attesi nelle zone a maggiore altitudine. Parimenti non è escluso il verificarsi di piogge miste e nevicate nelle zone più basse.

Lui l’allarme riguarda tutta la fascia centrale della provincia di Neuquénanche se la sua estensione varia nel tempo tra nord e sud.

In caso di Añelo, Neuquén settentrionale, Chos Malal, Loncopué, L’allerta si applica nelle prime ore e nella mattinata di sabato 25.

Per Zapala, Aluminé e tutta la zona, L’allerta è stata annunciata per la mattina e il pomeriggio di sabato.


Allerta neve a Neuquén: cosa succede in Alto Valle con il freddo polare

Secondo l’Autorità Intergiurisdizionale di Cuencas (AIC), nel Alta Valle aumenta la probabilità di
Precipitazioni nel pomeriggio di sabato e domenica, aggiunto alla formazione di brina. Lunedì 27 le condizioni migliorano.

Nel catena montuosa erano previsti periodi instabili con pioggia e nevicate che nel fine settimana potrà estendersi alle città e ai percorsi montani. È stato annunciato anche il vento bianco.

In Le Grotte e la zona costiera i periodi sono stati annunciati nuvoloso e instabile con precipitazioni sparpagliato. Venti da sud-est. Freddo. Nuvolosità variabile nel fine settimana.

#Argentina

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Le vendite online in Colombia sono cresciute e hanno totalizzato 15,4 miliardi di dollari nel primo trimestre del 2024
NEXT La Francia sta dietro a Mbappé in modalità capitano e superstar per annegare i dolori che l’Argentina gli ha lasciato in Qatar