Una centenaria di La Rioja svela la pratica quotidiana che le ha permesso di raggiungere la sua età: “Clave” – ​​​​Logroño

Secondo l’ultimo rapporto della Consiglio Superiore delle Investigazioni Scientifiche(CSIC) quasi dieci milioni di persone sono più vecchiche rappresenta il 19,97% del totale popolazione In Spagna. Le donne sono la maggioranza, superando gli uomini del 30,5%.

Lui Istituto Nazionale di Statistica (INE) prevede che per el anno 2040 potrebbe esserci più di 14,2 milioni di anziani e rappresentano a 27,4% della popolazione in Spagna, che raggiungerebbe 52 milioni di abitanti4,5 milioni in più rispetto ad adesso.

In Spagna ce ne sono quasi 20.000 centenari e il ottuagenari Secondo l’INE rappresentano il 6% della popolazione.

Lui 18 maggio 1924 è nato Felisa BurgosIL nonna E bisnonna che sabato scorso ha adempiuto al cento anni. Felisa ha sette figli, 25 nipoti e 13 pronipoti e tutta la famiglia ha festeggiato I Mulini di Ocón il compleanno. Il segreto di una vita così lunga, racconta Felisa, ai microfoni di COPRE Rioja È un lavoro duro.”

Ramito vive accanto a Felisa, la sua sorellinache tra pochi mesi compirà 99 anni e anche lui è d’accordo con Felisa, “la chiave per vivere tanti anni è lavorare duro sul campo”. Felisa era un pastore.

Azucena López è una dei 25 nipoti e racconta che quando sua nonna Felisa compì 90 anni, la famiglia si accordò per riunirsi ogni 18 maggio, “da quando mia nonna ha compiuto 90 anni, ci riuniamo tutti per mangiare e passare la giornata a Los Molinos de Ocón, cibo che la nonna continua a pagare dall’inizio anche se ogni anno brontola, protesta e dice con la bocca piccola che non pagherà più”.

E quest’anno a maggior ragione, in occasione del suo centenario, è stato organizzato un evento ancora più emozionante al eremo cittadino, dove gli hanno dato una targa.

  • Left6:Non esiste alcuna configurazione pubblicitaria per lo spazio richiesto

Sua nipote, Azucena, dice che la vita di Felisa Burgos non è stata facile poiché è rimasta orfana quando era molto giovane e crede in un segreto per raggiungere la longevità di sua nonna che “forse è nell’acqua della fontana cittadina”.

OTTOGENARI E CENTENARI

IL Aspettativa di vita è aumentato notevolmente nel corso del XX secolo e la tendenza generale è verso il basso possa continuare ad essere così anche nel 21.

In Spagnaa capo di questa realtà demografica, si è avuto a aumento degli anzianicosì come il età media della popolazione(44,2 anni, secondo l’INE). Anche aumentano gli ottantenni e i centenariin particolare il donne anziane.

Per quanto riguarda le condizioni di vita degli anziani, La pensione media di anzianità è di 1.375 euro e la vecchiaia aumenta la probabilità di vivere soli. Sono dati da Dipartimento della Popolazione del Consiglio Superiore della Ricerca Scientifica (CSIC) presentato nella relazione, ‘Un profilo degli anziani in Spagna (2023)‘.

I nonni chiedono aiuto ai nipoti: il coronavirus ha già ucciso 18.000 dei vostri nonni

Julio Perez Diazdemografo di Istituto di Economia, Geografia e Demografia (IEGD-CSIC) e coordinatore del rapporto, sottolinea che “L’aspettativa di vita è uno degli indicatori che meglio riflette le condizioni sanitarie, sociali ed economiche di un Paese”.

Il lavoro mostra come il divario di genere si sia ampliato nel corso dell’ultimo secolo, In Spagna, le donne hanno una speranza di vita alla nascita di 85,83 anni e gli uomini di 80,27 anni. (83,07 per il set). IL aspettativa di vita a 65 anni In Spagna resta, sia negli uomini che nelle donne, tra i più alti del mondo.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT A CHE ORA arrivano le PIOGGE questo venerdì?