Rivoluzione di maggio: cosa si festeggia il 25 maggio in Argentina?

Rivoluzione di maggio: cosa si festeggia il 25 maggio in Argentina?
Rivoluzione di maggio: cosa si festeggia il 25 maggio in Argentina?

Ascoltare

IL Rivoluzione di maggio commemora il 25 maggio in Argentina, a ricordo del processo che portò poi all’indipendenza, e che fu promosso nel 1810 con la creazione del Primo incontro. Questo evento è avvenuto durante la chiamata Settimana di maggioperiodo storico culminato con la deposizione del viceré Baltasar Hidalgo de Cisneros.

Questa giornata è stata il risultato di giorni di lotta e dibattito tra i creoli, che volevano mettere a ultimo punto sul suo rapporto con la corona spagnola. Questa data nazionale fu il punto di partenza della lotta per l’autonomia della Nazione, che raggiunse il suo obiettivo sei anni dopo, il 9 luglio 1816.

L’istanza del Municipio Aperto, il 22 maggio 1810, fu decisiva in questo processoPer gentile concessione del Museo storico nazionale

La settimana di maggio è iniziata quel giorno 18 di quel mese del 1810. Alla presenza del potere di Napoleone Bonaparte In Spagna la corona fu indebolita. Tuttavia, il viceré Baltasar Hidalgo de Cisneros chiese al viceregno di mantenerlo lealtà prima delle invasioni francesi. Il giorno successivo, i cittadini hanno richiesto la creazione di un municipio aperto per affrontare i conflitti e gli interessi locali.

Lui 20 maggioCisneros apre a annuncio del Cabildo insieme ai leader creoli e due giorni dopo, con l’aiuto dei residenti della zona, si raggiunge un accordo comune. I partecipanti lo hanno concordato il viceré dovette abbandonare il potere.

Lui maggio 23 si forma a Consiglio di amministrazione, ma nomina Cisneros presidente. Questa decisione ha generato un grande rifiuto pubblico, il quale ha espresso insoddisfazione e ha chiesto le sue immediate dimissioni. Il giorno successivo si tenne una massiccia protesta, con l’obiettivo di ottenere la destituzione del viceré.

Da sinistra a destra: Belgrano, Castelli, Saavedra, Azcuénaga, Larrea, Matheu, Alberti, Paso e Moreno.

Durante questa giornata a Consiglio del governo provvisorio della capitale del Río de la Plata, conosciuta anche come Primo incontro. Questo gruppo si oppose alla Giunta di Siviglia, che costrinse Cisneros a dimettersi. In questo modo, il Cabildo nominò alcuni rappresentanti per formare questo primo governo nazionale.

Il Primo Consiglio era composto da Cornelio Saavedra come presidente, Mariano Moreno E Juan Josè Paso come segretari e Manuele Alberti, Miguel de Azcuénaga, Manuel Belgrano, Juan José Castelli, Juan Larrea E Domingo Matheucome vocali.

Una folla si è radunata in Plaza de Mayo per celebrare la difesa del territorio nazionale e rivendicare la propria sovranità. Si trattò di un grande passo per la Nazione, che iniziò un periodo di sei anni di lotte per il potere, fino a raggiungere la completa indipendenza e a convertire il paese Province Unite del Río de la Plata nel Repubblica argentina.

Il 25 maggio è considerato a festa nazionale immobile, quindi durante questo sabato si svolgeranno diverse celebrazioni in tutto il Paese. La Città Autonoma di Buenos Aires festeggerà questa giornata con la Fiera dei Mataderos, con spettacoli folcloristici e dimostrazioni di gaucho. Allo stesso modo, puoi visitare le sue bancarelle gastronomiche che offrono locro, carbonada e dolci fritti, cibi tipici della Rivoluzione di Maggio.

LA NAZIONE

Conosci il progetto Trust
 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Una capra sciolta provoca un ribaltamento su una strada di San Juan
NEXT La Camera Argentina delle Costruzioni ha annunciato la sua Convenzione Annuale