Casanare aggiorna la mappa del rischio disastri naturali

Casanare aggiorna la mappa del rischio disastri naturali
Casanare aggiorna la mappa del rischio disastri naturali

Dopo aver ascoltato i sindaci e i rappresentanti delle agenzie di soccorso e soccorso di Casanare, si è deciso di ispezionare i punti critici di Yopal.

Il governatore di Casanare e il direttore dell’Unità nazionale per la gestione del rischio disastri. Foto: archivio privato

Alla presenza del direttore dell’Unità nazionale per la gestione del rischio di catastrofi, Carlos Carrillo, dei sindaci e dell’équipe del governo dipartimentale, si è svolto un tavolo di lavoro in cui sono state valutate le opere di protezione per ridurre la vulnerabilità nel dipartimento di Casanare.

Nel corso dell’ordine del giorno, iniziato molto presto nella sede del Governo, dopo aver ascoltato i sindaci e i rappresentanti delle organizzazioni umanitarie e di salvataggio, si è deciso di ispezionare i punti critici di Yopal, come le Torres del Silencio, fase II dei lavori di protezione su il fiume Cravo Sur e l’impianto di trattamento di Yopal, che presenta un rischio di dilavamento.

L’unità residenziale Torres del Silencio, un progetto di edilizia abitativa formulato più di 13 anni fa con una figura strutturatrice con il contributo del Governo, del Comune di Yopal, del Governo nazionale e di un cogestore privato, oggi, secondo lo studio strutturale, la demolizione viene stabilita come l’unica opzione tecnica raccomandabile, motivo per cui è necessario sfrattare più di 400 famiglie con risorse economiche limitate che vivono negli edifici fatiscenti.

È stato inoltre ispezionato l’impianto di trattamento dell’acqua potabile, costruito sulla strada che porta da Yopal alla località di El Morro, dichiarato in situazione critica a causa del fenomeno di progressivo scorrimento laterale del fiume Cravo Sur, innescato da piene torrenziali, che mette a rischio l’integrità delle infrastrutture del sistema acquedottistico.

Tra le altre ispezioni, i gruppi nazionali e regionali di gestione del rischio hanno valutato anche i lavori di protezione del fiume Pauto, richiesti per proteggere l’area urbana di Trinidad e le zone rurali di San Luis de Palenque dalle inondazioni che colpiscono decine di ogni stagione delle piogge degli allevatori di bestiame della pianura interna.


Sul tavolo di lavoro è prevista anche la presenza delle forze pubbliche, dei vigili del fuoco e della protezione civile, che in alcuni comuni necessitano di supporto tecnico ed economico per far fronte alle emergenze che si presentano a causa degli incendi nella stagione secca e delle alluvioni durante la stagione delle piogge.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Copa América 2024: Agustina Gandolfo, moglie di Lautaro Martínez, ha mostrato come ha incoraggiato l’Argentina contro il Canada
NEXT Coppa del Cile: Unión Española e Coquimbo riescono a qualificarsi