Córdoba: Presentano un disegno di legge per abrogare FOSAET – ENREDACCIÓN – Córdoba

I legislatori dell’Interblock Together for Change (JxC), Dante Rossi, Carlos Briner, Walter Gispert, Patricia Botta, Gloria Pereyra, Sebastián Peralta, Héctor Jaimes, Alfredo Nigro e Graciela Bisotto hanno presentato un disegno di legge che mira ad abrogare la risoluzione n. 0044/ 24 della Direzione dell’Amministrazione provinciale dell’assicurazione sanitaria (APROSS, Lavoro sociale dei dipendenti pubblici), che ha creato il Fondo di solidarietà per la cura delle malattie emergenti e dell’innovazione tecnologica (FOSAET).

L’obiettivo di FOSAET è “partecipare alle spese relative a malattie emergenti, trattamenti prolungati, pratiche e tecnologie innovative richieste dai membri e dai beneficiari del servizio sociale”.

Attraverso un comunicato stampa, i legislatori sottolineano che “l’iniziativa va nella stessa direzione di un progetto presentato giorni fa dalla legislatrice Alejandra Ferrero”.

EpecEpec

Si aggiunge che APROSS ha ordinato con la Risoluzione n. 104 del 13 maggio di quest’anno di prorogare la sospensione dell’applicazione del FOSAET fino a giugno 2024 compreso.

Quarto quartoQuarto quarto

Il legislatore Rossi (UCR) ha affermato che “questo progetto mira ad abrogare la validità del FOSAET, che rappresenta tra 3.892 e 6.296 dollari per ciascun membro o beneficiario diretto dell’opera sociale. L’argomentazione a favore dell’estensione del fondo è “data la delicata situazione economica che sta attraversando la popolazione generale”. Sfortunatamente, questa situazione non sarà modificata immediatamente”.

TelecomunicazioniTelecomunicazioni

Rossi sottolinea che “i dati economici indicano un’accelerazione della crisi e un aumento della povertà, che per il primo trimestre dell’anno raggiunge il 55% della popolazione. Secondo i dati del Centro Alimentari di Córdoba, nel mese di marzo il 25% delle famiglie cordobane ha avuto fame e il 44% ha dovuto saltare i pasti”.

NotiziarioNotiziario

Sostiene inoltre che “la maggior parte degli stipendi pagati dalla pubblica amministrazione provinciale sono al di sotto della soglia di povertà. La delicata situazione economica non cambierà ed è necessario fornire ai lavoratori statali un panorama generale che non abbia questa minaccia di riscossione latente di una somma superiore a quella già disponibile per sostenere il lavoro sociale.”

EnnerEnner

SOTTOSCRIVI AL DOSSIER360.

ISCRIVITI A REDAZIONE.

HO RICEVUTO LA REDAZIONE NEWSLETTER NELLA TUA E-MAIL.

CONTATTARE CON LA REDAZIONE DEL REDAZIONE.

Editorialisti 2024Editorialisti 2024
 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La DPA ha autorizzato un aumento del 150% dell’acqua in un quartiere di Bariloche
NEXT PROGRAMMA PER L’ELABORAZIONE DELLA SCHEDA DI MANIPOLAZIONE ALIMENTARE A LUGLIO