Si è concluso a Holguín il seminario preparatorio per il prossimo anno scolastico

Foto: per gentile concessione di Education

Continuare a gestire le risorse umane richieste dal settore dell’Istruzione è una priorità per il prossimo anno scolastico, è emersa nelle conclusioni del seminario di preparazione, che si è svolto dal 20 al 23 maggio nella provincia nordorientale di Holguín.

Marlen Triana Medero, direttrice generale dell’educazione di base del Ministero dell’Educazione, alla guida del gruppo di lavoro che ha partecipato a queste sessioni, ha sottolineato che questo è un problema che affronta il paese e Holguín non è esente da questa situazione.

“In particolare, abbiamo dibattuto sulla formazione delle risorse umane, sulla loro professionalizzazione e ci siamo soffermati anche sul funzionamento delle scuole pedagogiche, a partire da ciò che deve trasformarsi nella loro attenzione, le garanzie della facoltà, così come dello studente che entra , le loro motivazioni e aspirazioni”, ha sottolineato.

In linea con quanto espresso in questo scenario da Manuel Hernández Aguilera, governatore della provincia, Triana Mederos ha sottolineato come seconda questione prioritaria e strategica, anch’essa molto mitigata dalle circostanze attuali, il ruolo dell’Educazione in tutto il lavoro politico ideologico per il il trattamento della decolonizzazione e della colonizzazione culturale, il lavoro con i simboli nazionali, gli eroi dell’impresa rivoluzionaria cubana e la peculiarità della ricchezza storica di Holguín, che ha il privilegio di essere la città natale di Fidel e Raúl Castro Ruz.

“La provincia è in grado di continuare a contribuire maggiormente alla conoscenza della storia nazionale e locale nelle istituzioni educative, così come di estendere le buone pratiche di progetti che hanno un pensiero pedagogico marziano come “Las Colmenitas”, di cui apprezziamo l’esperienza di alcune scuole per utilizzare queste risorse affinché i bambini conoscano la vita e l’opera di Martí e sviluppino le loro capacità comunicative, cosa che vogliamo promuovere in ciascuno dei territori”, ha aggiunto.

Lo sviluppo di competenze in ambito tecnologico, digitale e linguistico negli insegnanti per affrontare la formazione integrale dei bambini e degli adolescenti nel mondo contemporaneo è stato un altro degli aspetti affrontati in questo evento, che ha compreso anche il lavoro educativo preventivo in collaborazione con la Sanità Pubblica e la Procura della Repubblica sui problemi che ancora persistono sul territorio legati, fondamentalmente, al lavoro sociale, alle gravidanze adolescenziali e alla droga.

In sintonia con le nuove forme di lavoro proposte per il miglioramento del sistema educativo, questo scenario prevedeva l’analisi di quanto ancora è necessario affinché la scuola continui ad essere il centro di coordinamento delle influenze educative in ciascuno dei territori e dei consigli popolari in cui è bloccata. .

Alla fine, i municipi di Báguanos, “Calixto García” e Mayarí sono stati premiati per i loro risultati complessivi nel 2023, e agli insegnanti che hanno avuto vincitori del concorso è stato assegnato il Premio di Valore nel Lavoro.

Yanela Ruiz Gonzalez

Autore: Yanela Ruiz Gonzalez

ALTRI ARTICOLI DI QUESTO AUTORE

Laureata in Studi Socioculturali, giornalista per la casa editrice ¡ Ahora! Specializzato in questioni legate all’istruzione e all’istruzione superiore. Appassionato di social network

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo