Un altro ordigno esplosivo abbandonato a Yopal

Un altro ordigno esplosivo abbandonato a Yopal
Un altro ordigno esplosivo abbandonato a Yopal

Un ordigno esplosivo è stato lasciato tra la 40esima e la Sesta Strada nella città di Yopal, suscitando preoccupazione tra le autorità locali. Questo atto è stato attribuito dalle autorità al 28esimo fronte delle FARC, che ha utilizzato questa modalità come misura di persuasione per raccogliere le estorsioni da parte di commercianti e uomini d’affari della regione.

Sul posto sono intervenute le unità antidetonanti della polizia, che hanno transennato il luogo e hanno proceduto alla detonazione controllata dell’esplosivo. L’ordigno è stato abbandonato in una zona trafficata del comune 6, aumentando il rischio di lesioni ai civili, soprattutto ai bambini che frequentano la zona commerciale e industriale.

Questo atto si aggiunge ad altri atti terroristici presumibilmente perpetrati dal 28° fronte di Yopal. Il colonnello Barrero, comandante del dipartimento di polizia di Casanare, ha condannato questi eventi e ha ricordato ai cittadini l’importanza del lavoro congiunto tra la comunità e le forze dell’ordine per contrastare questo tipo di azioni criminali. È stata inoltre segnalata una ricompensa fino a 50 milioni di pesos per informazioni utili alla neutralizzazione di questi gruppi armati illegali e organizzazioni terroristiche.


#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo