CRISI! La compagnia di autobus sospende autisti e unità per 60 giorni a Corrientes

CRISI! La compagnia di autobus sospende autisti e unità per 60 giorni a Corrientes
CRISI! La compagnia di autobus sospende autisti e unità per 60 giorni a Corrientes

CRISI! La compagnia di autobus sospende autisti e unità per 60 giorni a Corrientes

La crisi a Corrientes: la compagnia di autobus sospende autisti e mezzi per 60 giorni

Basandosi sulla dichiarazione di emergenza rilasciata dai governi provinciale e municipale, un’azienda ha sospeso i suoi dipendenti per due mesi. Ciò è dovuto, secondo lui, al taglio dei sussidi nazionali e al forte calo della domanda di trasporti pubblici nel capoluogo di provincia.

L’azienda Miramar Estrella UT ha notificato questo venerdì, 24 maggio, la sospensione dei lavoratori di detta azienda: cessazione degli autisti dall’obbligo di prestare servizio e pagare gli stipendi.

L’azienda spiega nella notifica che la decisione è dovuta alla situazione economica che, tra le variabili, l’aumento del carburante e la cessazione del pagamento delle sovvenzioni nazionali, la notevole diminuzione dell’uso degli autobus urbani nel capoluogo di provincia che la città di Corrientes ha un costo di $ 990, essendo il più costoso del paese.

“Nonostante siano state adottate tutte le misure necessarie per evitare questa situazione critica, considerato il panorama attuale, la fornitura di manodopera è diventata eccessivamente onerosa, inutile e scomoda”, precisa l’azienda.

“Privilegiando la salvaguardia del vincolo e la tutela delle fonti occupazionali, si è deciso di applicare la sospensione per ragioni economiche causate da forza maggiore per un periodo di 60 giorni dal 24 maggio al 22 luglio. Di conseguenza cessa il suo obbligo di prestazione dei servizi nonché quello di pagamento delle retribuzioni per il periodo indicato”, conclude la comunicazione ai lavoratori.


#Argentina

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Denunciano a Madrid che la medaglia che Milei riceverà da Isabel Díaz Ayuso è illegale
NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo