Il deputato Andrés Celis ha officiato per possibile evasione IVA sui parchimetri gestiti dal Comune di Valparaíso – Festival della Radio

Il deputato Andrés Celis ha officiato per possibile evasione IVA sui parchimetri gestiti dal Comune di Valparaíso – Festival della Radio
Il deputato Andrés Celis ha officiato per possibile evasione IVA sui parchimetri gestiti dal Comune di Valparaíso – Festival della Radio

Il deputato Andrés Celis Montt ha officiato insieme al sindaco di Valparaíso, Jorge Sharp, e al direttore regionale dell’Agenzia delle Entrate (SII), Sergio Flores, per possibili irregolarità nella gestione dei parcometri cittadini, richiedendo un’indagine approfondita sulla possibile evasione dell’Imposta sul Valore Aggiunto (Iva) nei servizi di parcheggio gestiti direttamente dal Comune.

Lui deputato Celis Montt ha osservato che sotto l’attuale amministrazione comunale, i profitti dei parchimetri sono aumentati del 200%, generando 50 milioni di dollari rispetto ai 16 milioni di dollari della precedente amministrazione privata. Questo aumento è stato presentato come un successo del modello di gestione denominato “I Park in Valparaíso”, attuato con il sostegno della maggioranza del Consiglio Comunale.

“È scandaloso pensare che il Comune di Valparaíso possa eludere il pagamento dell’IVA sui parchimetri, questa è sicuramente una pratica che, se vera, riflette una grave mancanza di rispetto della legalità e della trasparenza”; ha detto il parlamentare, aggiungendo che “I cittadini meritano di conoscere la verità e di vedere adottate misure forti. “Chiedo un’indagine rigorosa per chiarire questa situazione perché non possiamo tollerare obblighi fiscali irrisori mentre i cittadini rispettano i propri”.

Tra le ragioni che il deputato Celis adduce nella sua lettera si precisa che le ricevute di pagamento emesse dai parcometri comunali riportano la dicitura “esente”, il che indicherebbe che l’obbligo fiscale non è stato assolto.

Si precisa che, ai sensi della normativa fiscale, sia i parcheggi pubblici che quelli privati ​​sono soggetti all’IVA, come stabilito dal Decreto Legge n. 825 del 1974 e dalla Lettera Ufficiale n. 4568 del SII del 5 dicembre 2002. Ciò significa che Qualsiasi La tariffa da pagare per parcheggiare in strada o in un parcheggio deve includere questa tassa.

“Siamo di fronte a una situazione grave in cui si gioca con tasse e trasparenza, per questo chiedo che il sindaco Sharp dia spiegazioni in merito e che il direttore regionale del SII indaghi a fondo su questa possibile irregolarità. “I cittadini meritano risposte chiare e azioni diligenti per garantire il rispetto della legge e la corretta gestione delle risorse pubbliche”., ha concluso il deputato Andrés Celis.

#Chile

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Queste le partite di mercoledì 19 giugno
NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo