Seminario internazionale su “Treni e regioni: un’opportunità per lo sviluppo locale”, sarà organizzato dalla sezione Tarapacá della Fondazione Cile Decentralizzata

Seminario internazionale su “Treni e regioni: un’opportunità per lo sviluppo locale”, sarà organizzato dalla sezione Tarapacá della Fondazione Cile Decentralizzata
Seminario internazionale su “Treni e regioni: un’opportunità per lo sviluppo locale”, sarà organizzato dalla sezione Tarapacá della Fondazione Cile Decentralizzata

A partire dalle ore 9.00 del prossimo giovedì 30 maggio, e aperto al grande pubblico, si terrà presso la sala principale del TaraPaka Project Accelerator Center, situato a in Aníbal Pinto n. 319, Iquique.

Questo seminario è organizzato dalla Fondazione ChileDescentralizado (capitolo Tarapacá), dal programma di Amministrazione e Gestione Pubblica dell’Università Arturo Prat e dalla Corporazione di Sviluppo Regionale Tarapacá, che mira a raccogliere esperienze e prospettive internazionali sul contributo delle reti ferroviarie allo sviluppo locale.

Nelle parole del presidente della fondazione ChileDescentralizado, sezione di Tarapacá e direttore del programma di Amministrazione e Gestione Pubblica dell’UNAP, Dott. Cristian Jamett, l’iniziativa “è il risultato di una riflessione che abbiamo portato avanti insieme agli studenti del programma e con i membri della Fondazione Cile Decentralizzata sulla politica pubblica annunciata dal Ministero dei Trasporti e delle Telecomunicazioni denominata “Treni per il Cile” e sulla necessità che questa politica pubblica tenga conto del Nord del Cile.

Jamett ha aggiunto che ciò, “per non creare nuove asimmetrie tra le macrozone del Paese, in linea con quanto indicato dai governatori della regione di Antofagasta, Tarapacá e Arica-Parinacota in una lettera indirizzata al Presidente della Repubblica , al fine di promuovere la connettività ferroviaria interregionale.”

PARTECIPANTI

Tra i partecipanti al seminario figurano José Miguel Carvajal, Governatore della Regione Tarapacá; Mauricio Soria, Sindaco del Comune di Iquique; Fu Xinrong, Console della Repubblica Popolare Cinese; Alvaro Jorquera, Direttore della Corporazione per lo Sviluppo Tarapacá; Hans Mundaca, Preside della Facoltà di Scienze Giuridiche e Politiche; e il dottor Ivan Valenzuela, accademico dell’Università Arturo Prat.

Mentre, nel caso delle mostre internazionali in modalità telematica, saranno guidate da Ian Thomson, economista britannico esperto di sviluppo ferroviario, Michel Neugnot, vicepresidente del consiglio regionale della BFC, Francia, Francisco Daniels, Asociación Pablo Neruda Siglo XXI, Francia, Claudia Ranaboldo, Piattaforma di Coordinamento Generale, Piattaforma Diversità Bioculturale e Territori, Italia, e infine, la Dott.ssa Silvia Scaramuzzi e il Dott. Giovanni Belleti, entrambi dell’Università di Fiorenze, Italia.

PROGRAMMA DEL SEMINARIO INTERNAZIONALE

programma definitivo

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Lavorare senza diritti né retribuzione: i lavoratori socio-comunitari nella capitale Córdoba
NEXT Furto d’acqua rilevato in un ristorante, in un centro ricreativo e persino in un eco-hotel nell’Atlantico