La Provincia valuta le rotte di Neuquén su cui verranno effettuati investimenti

La Provincia valuta le rotte di Neuquén su cui verranno effettuati investimenti
La Provincia valuta le rotte di Neuquén su cui verranno effettuati investimenti

Questi investimenti sono già stati gestiti dal governatore Rolando Figueroa. Pochi giorni fa, infatti, la CAF ha approvato il finanziamento e subito dopo è arrivata nella provincia la commissione composta da Leonardo Mesías, Christian Dunkerley e José Blanco. La missione della commissione è effettuare valutazioni economiche, ambientali, tecniche e istituzionali.

I membri della delegazione CAF hanno percorso la Strada Provinciale 60, nel tratto della porta di accesso del Parco Nazionale Lanín al complesso del confine argentino Mamuil Malal; così come la strada provinciale 46 dall’incrocio con la strada 24 fino a Cuesta del Rahue – Arroyo Coloco.

TOUR- CAF- ITINERARI-2.jpg

Tra coloro che hanno accompagnato la delegazione internazionale in nome del governo provinciale, erano presenti il ​​segretario delle Imprese pubbliche, Marcelo Lazcano; il responsabile delle Strade, José Dutch e la presidente ad honorem dell’Unità provinciale di collegamento ed esecuzione di progetti con finanziamento esterno (Upefe), Tanya Bertoldi.

TOUR- CAF- PERCORSI.jpg

I funzionari hanno accompagnato la delegazione della CAF nel suo percorso sulle rotte di Neuquén.

La valutazione complessiva del “Programma di equilibrio e sviluppo territoriale della Provincia di Neuquén” è stato il passo successivo all’approvazione del finanziamento di 237 milioni di dollari, che il governatore ha gestito. Una parte di questi fondi (100 milioni) sarà disponibile quest’anno e sarà destinata, tra gli altri, a lavori sulle infrastrutture stradali (compresi gli itinerari citati), all’istruzione, al turismo, alla sicurezza e alla connettività.

Il governatore e il suo recente incontro con la CAF

Nel preludio all’incontro con Papa Francesco in Vaticano, il governatore della provincia di Neuquén, Rolando Figueroa, ha partecipato ad un incontro non solo con il Movimento Educativo Internazionale Scholas Occurrentes ma anche con la Banca di Sviluppo dell’America Latina e il Caribe ( CAF), ente che contribuì con una cifra milionaria al finanziamento di opere nella provincia.

“Siamo a Roma per partecipare all’attività promossa dal Movimento Educativo Internazionale Scholas Occurrentes e dalla Banca di Sviluppo dell’America Latina e dei Caraibi (CAF) prima dell’incontro con il Santo Padre”, ha detto il governatore in una pubblicazione sul suo profilo ufficiale del social network X.

Il presidente di Neuquén ha pubblicato una foto con i loghi Scholas e CAF e ha osservato: “Dobbiamo mettere le persone al primo posto, pensare ai nostri vicini e dialogare per trovare soluzioni ai problemi comuni di tutta l’umanità.”

Il governatore ha tenuto un incontro con la CAF parallelamente ad una visita effettuata da una delegazione internazionale della stessa organizzazione nella provincia di Neuquén, per verificare lo stato delle opere da loro finanziate nel territorio per un importo totale di 237 milioni di dollari.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo