Gli studenti potranno viaggiare gratuitamente all’Educational Expo 2024

Il provvedimento è stato adottato dalla Giunta provinciale e va a beneficio degli studenti del 4° e 5° anno delle scuole secondarie. L’evento studentesco più importante della regione si terrà il 30 e 31 maggio presso il complesso Las Naves.

L’Expo Educativo di Mendoza 2024 sta arrivando. Foto: archivio Unidiversidad

Il governo di Mendoza ha annunciato il trasporto gratuito per gli studenti della scuola secondaria che frequentano Expo Educativa 2024, l’evento studentesco più importante della regione. Questa iniziativa mira a facilitare l’accesso all’evento, che si svolgerà il 30 e 31 maggio presso il complesso Las Naves (UNCUYO, Culturale, Creativo e La Báscula).

La decisione riguarda gli studenti delle classi 4 e 5 delle scuole medie, che potranno viaggiare gratuitamente sui servizi di trasporto pubblico dell’area metropolitana. Ciò include il trasporto dai diversi dipartimenti della provincia al terminal degli autobus e da lì al complesso dell’ Navi. Per accedere al beneficio gli studenti dovranno presentare un certificato firmato dalla direzione della propria scuola, come stabilito nella delibera n. 0642 del Sottosegretariato ai Trasporti.

Gli studenti che parteciperanno all’Educational Expo 2024 avranno accesso al trasporto gratuito. Foto: archivio Unidiversidad.

Tempo di decisioni, opportunità e guida

Il passaggio dalla scuola superiore al mondo universitario o al mondo del lavoro è un momento cruciale per i giovani. IL Fiera educativa cerca di supportare gli studenti in questa fase, fornendo strumenti e risorse affinché possano prendere decisioni informate sul loro futuro.

quindi, il Expo Educativo di Mendoza 2024 offrirà un’opportunità unica agli studenti di esplorare diverse opzioni accademiche e professionali in un unico posto. Durante l’evento potranno conoscere le offerte di università, istituti e altri spazi accademici, comprese le loro facoltà, carriere e programmi. Oltre alle informazioni accademiche, l’Expo si presenta come uno spazio motivazionale e di scambio, dove gli studenti possono trovare ispirazione e guida per il loro futuro.

L’orientamento professionale è uno degli assi principali del Expo Educativa 2024. L’evento sarà caratterizzato da una serie di attività pensate per accompagnare gli studenti nel loro processo di scelta. Queste attività includono workshop, talk, spazi di dialogo, testimonianze ed esperienze, nonché campioni esplorativi e attività immersive di orientamento professionale e lavorativo.

L’orientamento professionale è uno degli assi principali dell’Expo Educativo 2024. Foto: archivio Unidiversidad.

Mappe Professionali, frutto di un lavoro collaborativo

In questa edizione 2024, con l’idea di guidare gli studenti e fornire loro gli strumenti affinché possano decidere, tutte le scuole secondarie di Mendoza hanno già la Mappe professionali.

  • L’iniziativa – frutto di un lavoro di collaborazione interistituzionale – costituisce uno strumento guida per l’analisi delle informazioni che lo studente raccoglie durante Expo e altri eventi informativi.
  • Si tratta di un progetto la cui iniziativa è ancorata alla Direzione Generale delle Scuole (DGE) perché ritiene che la scuola secondaria abbia una funzione pedagogica non trasferibile, che è quella di accompagnare gli studenti in decisioni importanti quanto quelle relative al loro progetto di vita lavorativa.
  • In questo contesto, la DGE ha invitato tutte le istituzioni universitarie della provincia a partecipare al progetto. Dopo intense ore di lavoro interattivo, Maps si è arricchito del contributo di specialisti provenienti da diversi istituti di istruzione superiore, che hanno collaborato con il Team DGE nell’ideazione delle attività e nella scrittura dei contenuti.

A pochi giorni dall’inaugurazione del Fiera educativa, Nélida Maluf, della Direzione Pianificazione della Qualità Educativa della DGE, ha dichiarato: “In questo momento, tutti gli studenti di Mendoza di tutte le scuole: formazione orientata, tecnica, continua per giovani e adulti, scuole domiciliari e ospedaliere, scuole artistico-professionali, scuole di educazione globale , le scuole rurali, tra le altre, che seguono l’istruzione secondaria, in qualsiasi sua modalità, stanno portando avanti le attività proposte nelle Mappe Professionali.

In questa edizione 2024, tutte le scuole secondarie di Mendoza hanno già nelle loro aule le Mappe Vocazionali. Foto: archivio Unidiversidad.

È così che l’Expo si consolida anno dopo anno, promuovendo la creazione di progetti di collaborazione interistituzionale al servizio dell’educazione, e distinguendosi come proposta modello a livello nazionale, essendo un evento unico che si svolge nella provincia e che non ha eguali in altre regioni.

Questo è il risultato del lavoro congiunto di queste istituzioni: l’Università Nazionale di Cuyo (UNCUYO), la Direzione Generale delle Scuole (DGE), la Città di Mendoza attraverso la Ciudad Universitaria (U!), l’Università Tecnologica Nazionale (UTN), l’Università Sede Centrale della Pontificia Universidad Católica Argentina-Mendoza (UCA), Università di Maza (UMaza), Università di Mendoza (UM), Università di Aconcagua (UDA), Università del Congreso (UC), Università di Champagnat (UCH), Istituto Universitario di Scienze Aziendali (IUCE ) e le Forze Armate (FFAA).

Per vedere l’agenda completa vai qui.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Un senatore della TdF ha trattato Javier Milei come “malato di mente”
NEXT La maggioranza dei PP garantisce che l’UNIR possa insegnare in presenza