Incontro della Rete dei Prestatori di Servizi Legali Gratuiti della Città

La necessità di aggiornare la risorsa della Rete con i servizi attualmente forniti, i molteplici interventi portati avanti dalle organizzazioni – che spesso si sovrappongono per la mancanza di informazioni su chi agisce in ciascun caso concreto – e la difficoltà che esiste riguardo alle mediazioni preliminari gratuite, tra altri argomenti.

La Rete si riunisce periodicamente per discutere diversi problemi riguardanti l’accesso alla giustizia, generare coordinamento con altre organizzazioni e pensare a strategie per superare i diversi ostacoli che impediscono ai residenti di accedere effettivamente alla restituzione dei loro diritti violati. Vengono trattati anche casi complessi per garantire che lo Stato, attraverso le sue istituzioni, fornisca risposte efficaci ed efficienti.

Attraverso questa iniziativa sono stati attuati una serie di miglioramenti e snodi virtuosi che hanno consentito di ottimizzare la tutela dei diritti e l’accesso alla giustizia, soprattutto per le fasce più vulnerabili della Città.

La Rete di Prestatori di Servizi Legali Gratuiti della Città Autonoma di Buenos Aires è stata creata cinque anni fa e vede la partecipazione delle diverse istituzioni statali nazionali e locali che forniscono servizi legali gratuiti in questa giurisdizione: il Ministero della Giustizia e dei Diritti Umani della Nazione – attraverso i Centri di Accesso alla Giustizia (CAJ), la Procura della Nazione – attraverso il programma di Accesso Comunitario alla Giustizia (ATAJO), il Ministero Pubblico della Difesa della Nazione, la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Buenos Aires – attraverso il suo professionista, l’Ufficio del Procuratore Generale della Città, il Ministero della Difesa della Città, il Ministero della Tutela Pubblica della Città, l’Ufficio del Procuratore della Città, il Centro di Giustizia delle Donne del Consiglio Giudiziario della Città, il Ministero della Città di Giustizia e l’Ufficio del Difensore Civico di Buenos Aires.

#Argentina

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV come vedere il tuo punteggio online e sapere se stai per perdere la patente
NEXT Bases Law: come hanno votato i senatori di Chubut