La Chiesa ha chiesto di “evitare di alimentare il confronto” e ha invitato al dialogo

La Chiesa ha chiesto di “evitare di alimentare il confronto” e ha invitato al dialogo
La Chiesa ha chiesto di “evitare di alimentare il confronto” e ha invitato al dialogo

La Chiesa della provincia di Misiones ha espresso la sua preoccupazione per il conflitto salariale che da più di una settimana oppone i lavoratori del settore pubblico al governo provinciale, chiedendo “evitare di alimentare il confronto” e ha invitato alla ricerca del consenso attraverso il dialogo”.

“I vescovi della provincia di Misiones seguono con attenzione i gravi avvenimenti di questi giorni”, affermano i presuli di Posadas, Juan Martínez; Oberá, Damián Santiago Vitar e Puerto Iguazú, Nicolás Basi, in una dichiarazione intitolata “La saggezza del dialogo”.

Affermano che “in situazioni complesse come quella che stiamo attraversando, dobbiamo evitare di alimentare il confronto e dobbiamo promuovere il modo più saggio e appropriato per affrontare i nostri conflitti, che è la ricerca del consenso attraverso il dialogo”.

“Vicini al ricordo della Rivoluzione di maggio”, sottolineano, “invitiamo governanti e cittadini ad assumere gli eventi nazionali che hanno aperto con speranza processi fondamentali per la nostra Nazione, come un’eredità che ci sfida a continuare a lavorare per la giustizia e la pace, soprattutto al servizio dei più bisognosi”.

E invitano “tutto il Popolo di Dio pellegrino in questa Provincia ad unirsi alle messe e alle celebrazioni di questo fine settimana, per chiedere insieme a Gesù Cristo, Signore della storia, di donare a tutti noi la saggezza del dialogo e la gioia della speranza”. questo non delude.””

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il ministro degli Interni arriverà al Trunk dei Caraibi per parlare con le comunità della Sierra Nevada
NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo