Il Racing batte Tigre e vince la lotta per il campionato

Dopo un paio di duri colpi come le eliminazioni in Coppa di Lega e Copa Sudamericana, Le corse sono tornate in carreggiata e oggi ha vinto il suo terza partita consecutiva con una vittoriain questo caso 4 a 0 come visitatore di un debole Tigre.

Oltre ad essere stata esclusa all’inizio di quelle competizioni, l’Accademia ha avuto una dura battuta d’arresto rispetto alla data iniziale in cui Hanno vinto 4 a 1 e hanno pareggiato 4 a 4 davanti a Belgrano a Córdoba.

Da lì in poi hanno sconfitto 3 a 0 Regno di Coquimbo già in Copa Sudamericana Juniores dell’Argentina per il torneo locale. Oggi ha aggiunto un’altra differenza reti a quel risultato in Victoria e lo ha fatto senza troppi sforzi contro un rivale molto impegnato nel lottare per non scendere.

Al 6′, Felipe Zenobio salva Maravilla Martínez in prima battuta e sulla ribattuta Gastón Martirena realizza il gol dell’1 a 0 con un tiro di sinistro da fuori area.

Senza predominio schiacciante, la squadra Gustavo Costa creava pericolo ogni volta che lo proponeva e Ha colpito nuovamente la squadra di casa alla fine del primo tempo.

Maxi Sala Ha preso un cross da sinistra, Agostino Urzi Non riusciva a definirsi e la palla è stata lasciata a Martínez che ha segnato con una rotazione notevole. Maravilla ha 20 gol in 22 partite da quando è arrivato al club.

Le corse non si sono fermate ed è uscito determinato a finire con un punteggio di 3-0. Salas ammonito con un gran sinistro che colpisce il palo e sull’azione successiva Si è inventato un gran gol. Martínez lo ha lasciato nell’uno contro uno con un gran passaggio e l’attaccante Lo ha toccato da un lato del portiere e lo ha eluso dall’altro. in una risoluzione di lusso che è rara.

Costas sposta la panchina e l’Academy si ritrova con la possibilità di allungare il rigore. Kevin Lomónaco abbassa Urzi da dietro e lo ammette Juanfer Quintero ha segnato il quarto da dodici passi.

Con questa vittoria, Il Racing ha raggiunto i 7 punti e ha preso fuoco nella lotta per il campionato. Martedì riceverà Sportivo Luqueño al termine della fase a gironi della Sudamericana e in caso di vittoria si assicureranno il primo posto. Allora sarà locale Riestra sabato 06/01 per la 4a data del Campionato.

A Tigre, Sebastián Domínguez è stato lasciato sul filo del rasoio che non poteva aggiungerne tre da quando è arrivato al club. El Matador ha vinto solo una partita in tutto l’anno ed è ultimo nella classifica annuale, in zona retrocessione diretta. La prossima volta verrà a trovarci Fiume nel Monumentale.

#Argentina

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Assassinata dall’ex compagno in fila alla farmacia di Las Tunas, Katia Ortiz era incinta
NEXT I Segretariati per la Gestione del Rischio e per la Pace e la Cultura del Cittadino conducono processi di partecipazione e controllo sociale