Coprifuoco e legge secca decretati a Jamundí, Valle del Cauca

Coprifuoco e legge secca decretati a Jamundí, Valle del Cauca
Coprifuoco e legge secca decretati a Jamundí, Valle del Cauca

Il sindaco di Jamundí, Paola Castillo, ha spiegato il motivo di queste misure: “Considerati i recenti episodi di insicurezza nel nostro comune, abbiamo deciso di attuare queste misure straordinarie per proteggere la comunità e garantire un ambiente sicuro per tutti.“.

Il coprifuoco, che sarà in vigore Da sabato 25 maggio a martedì 28 maggio la libera circolazione sarà limitata dalle ore 23:00 alle ore 5:00 del giorno successivo.. Da parte sua, inizierà la legge secca dalle 22:00 del sabato e resterà fino alle 10:00 del martedì, vietando la vendita e il consumo di bevande alcoliche.

Queste misure riguardano anche altri comuni della Valle del Cauca che hanno adottato restrizioni simili, come Dagua, Florida, Pradera e Guacarí.

Anche il sindaco ha sottolineato l’importanza di rispettare tali disposizioni per evitare sanzioni economiche e contribuire alla riduzione della violenza a JamundEhi. Sebbene siano state stabilite eccezioni per il personale essenziale e i casi di emergenza, la polizia locale e le altre forze di sicurezza saranno vigili per garantire il rispetto di queste misure e proteggere la comunità.


#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Approvata la licenza ambientale per il fondamentale progetto Colectora a La Guajira che darà più elettricità alla Colombia
NEXT A Sancti Spíritus – Escambray è iniziata la consegna dei prodotti del paniere familiare di giugno