Il consigliere repubblicano denuncia di aver minacciato di ucciderlo se non pagherà l’estorsione

Il consigliere repubblicano denuncia di aver minacciato di ucciderlo se non pagherà l’estorsione
Il consigliere repubblicano denuncia di aver minacciato di ucciderlo se non pagherà l’estorsione

Il consigliere repubblicano di Tirúa Neftalí Nahuelqueo, attualmente candidato a sindaco dello stesso comune, dichiara di essere stato ricattato e minacciato di morte attraverso una chiamata sconosciuta.

Secondo la sua storia, ricevuto il contatto questo giovedì mentre stava lavorando, dove una voce maschile la avvertì: “Sai una cosa, dovrai farlo paga d’ora in poi un importo finanziario mensile per la tua sicurezza“.

“L’ho interrotto subito”, ha detto, “e gli ho detto: ‘Non ti pago niente, poi non ho soldi, e perché devo darti le mie cose?’. Là mi ha detto: “Questo è il tuo problema”, ha detto. Hai tempo fino a sabato per pagare, oppure ritirare le tue cose e lasciare la zona.perché sei consigliere comunale e vuoi diventare sindaco; In caso contrario, ci sono molti cassetti in modo da poter uscire.‘”.

L’assessore precisa che dopo aver ricevuto la convocazione, è stato costretto a cambiare casae che sia lui che la sua famiglia si trovano sotto protezione della polizia.

Attraverso una dichiarazione formale, l’ partito repubblicano ha ratificato la denuncia e ha affermato di avere fiducia in questo “Le istituzioni competenti ti forniranno la protezione necessaria affinché regni lo Stato di diritto e possa sviluppare la sua campagna liberamente, entro i termini stabiliti da Servel, in modo sicuro, per restituire a Tirúa la tranquillità e la pace che i suoi abitanti meritano.

Queste minacce codarde non fermeranno la candidatura di NeftalíAl contrario, con più forza che mai, continuerà a lavorare per Tirúa e i suoi vicini”, si chiude la lettera.


#Chile

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il governatore del Cauca propone una strategia di sicurezza globale per la regione del Pacifico
NEXT Incontro Federale per la Memoria: Incontro con il governatore di La Rioja – AMIA