Il Consiglio Nazionale dei Vigili del Fuoco del Cile parla del “collega” arrestato per gli incendi di Valparaíso

La Direzione Nazionale dei Vigili del Fuoco del Cile ha comunicato ufficialmente di essere a conoscenza del recente arresto di un vigile del fuoco appartenente alla 13a Compagnia dei Vigili del Fuoco di Valparaíso.

Questo arresto fa parte dell’indagine che il Pubblico Ministero e la Polizia Investigativa (PDI) stanno portando avanti sul devastante incendio boschivo che ha colpito i comuni di Valparaíso, Viña del Mar, Quilpué e Villa Alemana lo scorso febbraio.

L’Istituto cileno dei vigili del fuoco ha espresso il suo fermo ripudio per qualsiasi azione che possa aver causato questa tragedia, che ha provocato la sfortunata perdita di 137 vite umane e ha lasciato colpite 16mila persone. “Se fosse definitivamente accertato che un pompiere cileno ha partecipato a questi eventi, sarà un evento profondamente deplorevole che ci unirà ancora di più nel dolore delle famiglie colpite”, si legge nel comunicato ufficiale.

Fin dall’inizio dell’emergenza, i vigili del fuoco cileni hanno mostrato totale disponibilità a collaborare con le indagini del Pubblico Ministero e della PDI. L’istituzione ha partecipato attivamente agli sforzi di lotta antincendio, salvando vite umane e proteggendo proprietà, oltre a collaborare alle indagini tecniche sull’origine e sulle cause dell’incidente.

L’incendio non solo ha lasciato un tragico tributo in vite umane, ma ha provocato anche il ferimento dei vigili del fuoco e la perdita di materiale appartenente a diversi vigili del fuoco. In questo contesto, l’istituzione entrerà a far parte del procedimento giudiziario in corso come attore.

I vigili del fuoco del Cile hanno ribadito il proprio impegno a continuare a rispondere professionalmente ai bisogni della comunità. Allo stesso modo, hanno condannato fermamente qualsiasi azione o comportamento improprio e, ancor più, qualsiasi atto criminale tra le loro fila. “Ci impegniamo ad un forte rifiuto e sanzione contro coloro che, con le loro azioni, si sono discostati dall’unico scopo di servizio pubblico che ci guida”, conclude il comunicato.


#Chile

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Le autorità portuali chiedono di valutare l’impatto del progetto eolico sul fiume Magdalena
NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo