Firmato l’accordo per un’apicoltura più competitiva a Magdalena

Questa settimana è stato firmato a Palmor de la Sierra Nevada de Santa Marta l’Accordo di Competitività della Catena dell’Apicoltura Magdalena, con l’obiettivo di unire gli sforzi per promuovere questa attività economica e fornire benefici diretti alle famiglie che si prendono cura delle api raccogliere il miele e altri prodotti dell’alveare.

Si tratta di un’iniziativa guidata dal Ministero dell’Agricoltura e dello Sviluppo Rurale, attraverso la Direzione Nazionale delle Filiere Produttive, in coordinamento con il Governo Magdalena, l’ICA, la Banca Agraria, Finagro, la SENA, l’ADR e le associazioni di apicoltori della zona. regione.

Approfittando della celebrazione della Giornata mondiale delle api il 20 maggio, i membri del neo nominato Comitato dipartimentale dell’ape e dell’apicoltura Magdalena hanno tenuto questo incontro con almeno 50 apicoltori e apicoltori, che hanno ribadito il loro impegno per la protezione della biodiversità e la sicurezza alimentare, associati con l’attività produttiva che svolgono.

L’evento è stato finanziato dall’Unione Europea, nell’ambito dell’attuazione dei progetti Organic and Inclusive Future, portati avanti da Red Ecolsierra e Acodea, e del progetto Sustainable Landscapes Heritage Colombia, sotto la supervisione del team delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e la Salute. Agricoltura (FAO).

Ingritts Marcela García, Direttore nazionale delle filiere di produzione dell’allevamento, della pesca e dell’acquacoltura, è stata incaricata dal Ministero dell’Agricoltura di firmare questo accordo che mira a unire le forze affinché la raccolta, la trasformazione e la commercializzazione del miele e degli altri prodotti dell’alveare diventino parte integrante attività che promuovono lo sviluppo economico del territorio e generano maggiore benessere per le famiglie che compongono i diversi anelli della catena.

“Stiamo lavorando per questi sistemi produttivi che fino ad ora non avevano ricevuto il sostegno che meritano. Con il regolamento della legge 2193 del 2022, avanziamo nel perseguimento di buone pratiche di produzione, nella formalizzazione degli apicoltori e nella prevenzione dell’uso di prodotti agrofarmaci. Tutto questo perché riconosciamo il valore dell’apicoltura per garantire la diversità delle colture, la sovranità alimentare e l’identità culturale delle persone”, ha affermato Ingritts García.

Jhonny Carmona, commissario del governatore di Magdalena per le questioni relative alla catena produttiva dell’apicoltura, ha affermato che la firma dell’Accordo di Competitività è una pietra miliare storica che apre le porte al consolidamento dell’allevamento delle api e della produzione di miele nel dipartimento.

“Sia il governo nazionale che quello regionale puntano sull’associatività, perché i piccoli produttori organizzati possono dimostrare qualità, impegno e capacità di innovazione. E per ottenere l’impulso di cui hanno bisogno, è stato necessario formare il Comitato dell’Apicoltura Magdalena, affinché d’ora in poi il settore sia incluso nel Piano Dipartimentale di Sviluppo e possa accedere a programmi e progetti di rafforzamento”, ha sottolineato il funzionario.

id: 4

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Due operai del Toyo Tunnel sono morti in un incidente a Giraldo, Antioquia
NEXT Una donna e un uomo sono stati assassinati questo mercoledì nel soggiorno della loro casa a Santa Marta