Il presidente cubano rinnova le sue condoglianze per la morte del presidente iraniano

Il presidente cubano rinnova le sue condoglianze per la morte del presidente iraniano
Il presidente cubano rinnova le sue condoglianze per la morte del presidente iraniano

Il presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ribadito oggi il suo sgomento per la morte del presidente iraniano Sayed Ebrahim Raisi e dei suoi compagni in un incidente aereo.

Díaz-Canel ha firmato, a nome del popolo e del governo cubano, il libro di condoglianze aperto nell’ambasciata iraniana in questa capitale per lo sfortunato evento, che ha causato anche la morte del Ministro degli Esteri iraniano, Hossein Amir Abdollahian, e di altri cittadini, La Presidenza ha riferito.

Proprio sulla rete sociale, il presidente cubano ha sottolineato che Ebrahim Raisi è stato un grande amico della nazione caraibica, nonché un ammirevole politico amato dal suo popolo.

Anche altre autorità hanno espresso il loro rammarico per l’incidente accaduto nel paese persiano e si sono presentate all’ambasciata iraniana per lasciare il loro messaggio di sostegno, tra cui il presidente dell’Assemblea Nazionale del Potere Popolare, Esteban Lazo e il primo ministro, Manuel Marrero. essere lezioni magistrali, lo spettacolo di magia di primavera, messa in scena, esercizi di diploma della Scuola di Teatro; scambi di esperienze con artisti, registi, scenografi e drammaturghi.

Lunedì è stata inaugurata una mostra fotografica di artisti colombiani nella Sala Ágora del Teatro Bayamo, e nel Murale della Memoria Teatrale dell’istituzione stessa è stato svelato il nome di Vicente Revuelta, figura di spicco del teatro cubano.

#Cuba

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo