Cauca brucia! Attaccata la stazione di polizia di Caldono

Cauca brucia! Attaccata la stazione di polizia di Caldono
Cauca brucia! Attaccata la stazione di polizia di Caldono

Questo venerdì, 24 maggio, la stazione di polizia del distretto Siberia, nella zona rurale di CaldonoCauca, è stato molestato da Dissidenti delle FARCa dimostrazione della preoccupazione che esiste in questo settore a causa dei diversi disordini dell’ordine pubblico che esistono, dato che questa stazione di Polizia era molto conosciuta.

Potrebbe interessarti: Barranquilla: hanno catturato l’assassino più ricercato della città

Secondo i testimoni, questa situazione si è verificata nel tardo pomeriggio, quando 25 uomini armati Hanno cominciato ad attaccare la stazione, dove gli uomini in divisa hanno attivato un piano di difesa, riuscendo a respingere l’azione dei dissidenti delle FARC, ma suscitando comunque maggiore preoccupazione per questa situazione.

Molestie contro la polizia in Siberia, Cauca

Dichiarazione di Caldono

“La gente era nei bar e nei negozi quando è stata costretta a correre a causa delle raffiche contro la sottostazione, che si trova in mezzo alle case”.

Allo stesso modo, secondo il comandante della polizia di Cauca, Colonnello Giovanny Torres Bautistasquesta situazione è stata breve, ma aumenta gli allarmi per la situazione dell’ordine pubblico nella regione, tuttavia, ha sottolineato che in questo caso non si sono verificati feriti o morti, grazie all’azione dell’Esercito nazionale, ma è preoccupata per la situazione Aggressione alla Questura di Caldono.

C’è stato un altro attacco contro le stazioni di polizia?

Ricordiamo che questo è il secondo attacco contro membri di questa istituzione registrato in meno di 48 ore in questa zona. Nella notte di questo giovedì 23 maggio è stato registrato anche l’attacco, con armi da fuoco, contro la stazione. Silvia PoliziaAllo stesso modo, è noto che ciò avviene in risposta all’aumento della forza militare per ordine del Presidente Gustavo Pietro.

Allo stesso modo, queste situazioni di ordine pubblico si verificano nel momento in cui è stata attuata un’azione di sicurezza per il presidente Gustavo Petro, in occasione della sua visita a Popayán, territorio in cui sono identificate le azioni contro i dissidenti delle FARC, guidate da Ivan Nibble.

13

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Femminicidio: a Córdoba le vittime dirette sono state 18 e il 61% degli attacchi sono avvenuti in ambito domestico
NEXT Prossime partite per Cuba, alla ricerca di un posto olimpico nella pallavolo