Con un gol di Garnacho, il Manchester United batte il City ed è campione della FA Cup

Con un gol di Garnacho, il Manchester United batte il City ed è campione della FA Cup
Con un gol di Garnacho, il Manchester United batte il City ed è campione della FA Cup

Alex Ferguson ha finalmente potuto sorridere in tribuna. Erik Ten Hag è finalmente riuscito a tirare fuori il petto. Infine il Manchester United si è tolto il ruolo secondario che ha ricoperto per un decennio e ha sconfitto il Manchester City sollevare la Coppa d’Inghilterra dopo aver vinto 2-1 a Wembley.

I ‘Red Devils’ hanno eliminato il campione in carica e hanno impedito alla squadra di Pep Guardiola di diventare la prima squadra nella storia a vincere la Premier League e la Coppa d’Inghilterra per due anni consecutivi. Li hanno sconfitti, sfruttando le occasioni che avevano e con uno spettacolare André Onana tra i pali fino all’errore nei minuti finali che ha sfiorato la fine della vittoria.

Ma il gol nel finale di Jeremy Doku non ha oscurato la grande vittoria dello United, la più importante degli ultimi sei anni, per il momento e per il rivale. Anche per come lo ha fatto, disarmando Guardiola facendo correre all’indietro la sua difesa. Ten Hag, che è stato giustamente criticato per la sua mancanza di sceneggiatura e di idee, ha proposto un gioco dietro Gvardiol, il più lento dei quattro difensori del City, e ha funzionato rapidamente per lui.

Nella prima palla che Dalot è riuscito a mandare così Alessandro Garnacho Scappa, Stones rimane incastrato nel profilo opposto e abilita l’argentino, che va a scontrarsi con Gvardiol, che vince agevolmente per una lunghezza. Il croato però, in totale incomprensione con Stefan Ortega, ha provato a dargli palla senza spazio per reagire. La palla è passata sopra la testa del tedesco e ha lasciato l’argentino con un gol libero per aprire le marcature.

L’ammonizione dello 0-2 è stata lanciata da Garnacho e Marcus Rashford, ma l’argentino era in fuorigioco e il gol è stato annullato, e il vero 0-2 si è ripresentato dalla parte dei croati. Quella volta il gioco è stato più statico, con una rapida combinazione di Garnacho per Bruno che, in un primo momento, ha messo Kobbie Mainoo in una posizione imbattibile. Il giovane centrocampista inglese, che sarà in Coppa dei Campioni, ha ingannato Ortega e lo ha colto con un piede cambiato, per dare un inaspettato vantaggio per 0-2.

In una partita in cui il City ha faticato a creare occasioni, a parte un tiro sulla traversa di Erling Haaland, le occasioni per gli azzurri sono arrivate da fuori area, con due tiri di Walker che Onana ha respinto in modo spettacolare.

Il camerunense, uno dei migliori in campo, ha regalato emozioni nei minuti finali ‘mangiandosi’ un tiro di Doku, ma la possibile rimonta, con l’aggiunta di sette minuti rimasti, è fallita e lo United, otto anni dopo, He è stato incoronato campione della Coppa d’Inghilterra.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Gli Usa sull’arrivo delle navi russe a Cuba: “osserviamo da vicino e con attenzione”