Fuerza Ciudadana ha avviato il processo di espulsione di due consiglieri comunali

Fuerza Ciudadana ha avviato il processo di espulsione di due consiglieri comunali
Fuerza Ciudadana ha avviato il processo di espulsione di due consiglieri comunali

Attraverso un comunicato, l’ Movimento della Forza Cittadina ha comunicato di aver avviato, conformemente al proprio assetto istituzionale, i rispettivi procedimenti per il giudizio dell’ i consiglieri Jeny García e Juan David Vergelche hanno partecipato e votato positivamente il piano di sviluppo.

Alla luce di questa azione, hanno annunciato che effettueranno le azioni corrispondenti per difendere la volontà dei cittadini e gli interessi della sua comunità.

Potresti essere interessato a:

“Non solo ribalta lo Stato sociale realizzato in 12 anni consecutivi dai Governi del cambiamento, ma con la sua approvazione hanno dato poteri per avanzare con la vendita dei beni pubblici, hanno aperto la strada alla rilanciare progetti in discussione come il porto delle Americhe o la riprivatizzazione dei servizi che era già stato recuperato”, si legge nella dichiarazione.

Allo stesso modo, si dice che “respingiamo tale comportamento, sconfessiamo l’uso del nostro Partito nel voto, e “Denunciamo ai cittadini questo tradimento della decisione presa dai Samariani il 29 ottobre.”

Va ricordato che Fuerza Ciudadana non è a conoscenza della legittimità del sindaco di Santa Marta, Carlos Pinedo, sostenendo brogli nelle elezioni dove al candidato della sua comunità non sono state date le credenziali che lo certificano come primo presidente dei Samariani.

#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Previsioni meteo per il Río Negro oggi: che tempo farà venerdì 14 giugno 2024
NEXT L’Instituto gioca a Corrientes cercando di riconquistare il vantaggio nei quarti contro il Regatas