MadWoman, la PMI cubana che ha ricevuto 31.530 dollari americani, “è una copertura per il regime”

MadWoman, la PMI cubana che ha ricevuto 31.530 dollari americani, “è una copertura per il regime”
MadWoman, la PMI cubana che ha ricevuto 31.530 dollari americani, “è una copertura per il regime”

L’Avana/L’Ambasciata degli Stati Uniti all’Avana è stata coinvolta in una controversia per aver assunto i servizi di una PMI cubana delle comunicazioni per 31.530 dollari (quasi 11 milioni di pesos al tasso di cambio informale attuale), ripartiti in circa 13 progetti. L’informazione è stata pubblicata dal digital DNA cubano il che garantisce che l’azienda, MadWoman Agency, non solo ha legami con il regime, ma ha addirittura licenziato uno dei suoi dipendenti per aver condiviso slogan antigovernativi sui loro social network.

DNA cubano Ha avuto accesso a documenti sul legame tra la sede diplomatica e la compagnia cubana, nei quali si chiarisce che l’importo corrisponde a diversi progetti commissionati a MadWoman. “Sei erano per campagne/messaggi legati alla migrazione, cinque per la progettazione di programmi strategici (Black History Month 2023 e 2024, Pride Month 2023, uno scambio musicale con studenti universitari locali e un programma di diplomazia cinematografica), uno per promuovere il bilinguismo e uno per una campagna relativa all’Ucraina nel 2023”, cita il quotidiano.

Lo scorso febbraio, una lettera inviata dalla deputata repubblicana di origine cubana María Elvira Salazar al presidente degli Stati Uniti Joe Biden chiedeva la risoluzione del contratto tra l’ambasciata e MadWoman e la consegna, prima del 1 aprile, di “tutte le comunicazioni” intercorse tra le due parti. Ha anche ricordato al presidente che la PMI aveva fatto notizia per aver licenziato Álvaro Hernández, uno dei suoi gestori di rete, nel settembre 2023, per aver pubblicato il messaggio “Abbasso la dittatura” sul suo account X.

Una lettera inviata da María Elvira Salazar a Joe Biden chiedeva la risoluzione del contratto tra l’ambasciata e MadWoman

“Questo MPMI“, MadWoman, è chiaramente una copertura per il regime”, ha scritto Salazar. “È del tutto inaccettabile che la nostra ambasciata lavori con una ‘società’ che licenzia persone che criticano la dittatura cubana”, ha aggiunto.

Questa settimana, l’Ufficio degli Affari Legislativi della Casa Bianca ha risposto a Salazar in una lettera in cui difendeva il legame con l’azienda cubana e spiegava che MadWoman nega di aver licenziato per motivi politici o ideologici uno dei suoi dipendenti che, aggiunge, ha abbandonato l’azienda. per sua volontà. “(MadWoman Agency) ha assicurato al Dipartimento di Stato che ‘non ha licenziato il dipendente in questione e non ha penalizzato alcun dipendente per le sue opinioni personali'”, si legge nel documento.

La lettera assicura inoltre che la PMI è un’entità indipendente, che non ha alcun legame con il governo cubano. Secondo DNA cubanoin cui si afferma di aver avuto accesso a un “documento dello stesso Dipartimento di Stato, preparato per la sottocommissione per la supervisione e la responsabilità degli affari esteri della Camera”, l’Ambasciata di Washington all’Avana mantiene i suoi rapporti commerciali con la società.

MadWoman, un progetto privato –MD Creativa SRL– convertito in PMI nel 2022, è stato oggetto di dibattito dopo il licenziamento di Hernández, emigrato con il suo compagno, anche lui ex dipendente dell’azienda, negli Stati Uniti. DNA cubano Ha offerto la versione cubana, secondo la quale, dopo la sua pubblicazione, i dirigenti della SME lo hanno chiamato a rendere conto. “Quando sono arrivato alla riunione, mi hanno mostrato il mio post su X e mi hanno chiesto: ‘Cos’è questo?'” ricorda Hernández. “Questo è quello che penso”, dice di aver risposto.

Secondo Hernández, Disley Alonso, uno dei proprietari, gli disse che l’entità faceva parte dell’“apparato governativo” cubano. “Mi hanno fornito diverse ragioni per cui dovevano ‘separarmi a tempo indeterminato dai miei compiti presso l’agenzia’, dal momento che erano un’azienda governativa e non potevano consentire ai dipendenti di fare tali commenti”, ha affermato.

Anche il socio di Hernández, Alberto Góngora, ha parlato con “ADN Cuba” dei pagamenti che la PMI effettua ai suoi collaboratori

Ha parlato anche il compagno di Hernández, Alberto Góngora DNA cubano dei pagamenti che la PMI effettua ai propri collaboratori. Come ha spiegato, la società gli ha pagato 1.000 pesos (2,87 dollari) per sviluppare la campagna Black History Month per l’ambasciata.

The digital ha inoltre riferito che, secondo un manuale MadWoman sui rapporti con appaltatori, collaboratori e dipendenti che ha potuto consultare, l’azienda chiede loro di “astenersi dal fare pubblicazioni o condividere contenuti che potrebbero andare contro le politiche stabilite nel paese. “”. Anche Hernández ha menzionato politiche aziendali simili in un’intervista a Diario cubano.

Dalla creazione del MPMI Nel 2021, le nuove imprese sono state oggetto di critiche da parte della popolazione cubana e degli esuli, compresi politici come Salazar, che le considerano una “zona grigia” nel trattamento dell’Isola da parte di Washington e accusano anche il regime dell’Avana di trarne vantaggio il “presunto mercato privato e libero” per importare beni e fare affari con gli Stati Uniti senza essere sanzionati dalle leggi sull’embargo.

14ymedio Ha sottolineato in numerose occasioni i legami dei governanti cubani con alcune imprese private e i loro proprietari, che molti descrivono come prestanome del regime. È il caso di Diplomarket, un misterioso supermercato che imita il franchising americano Costco ed è apparso lo scorso ottobre all’Avana. Per quanto riguarda i suoi proprietari, si sa solo che appartiene ad una società registrata negli Stati Uniti da Frank Cuspinera Medina, un uomo d’affari cubano.

Altre imprese note per i loro legami con il regime sono le PMI calzolaie di Camajuaní, a Villa Clara, alle quali Miguel Díaz-Canel dedica, insieme a un’azienda agricola dedicata all’allevamento di maiali, numerose ore delle sue frequenti visite al comune.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Petrismo dichiara formalmente affondata la riforma dell’istruzione; Le marce di Fecode finirono per abbatterlo
NEXT A che ora in Cile inizierà la Copa América 2024 e dove guardarla dal vivo?