La Bolivia ripudia l’inclusione di Cuba nella lista unilaterale degli Stati Uniti

La Bolivia ripudia l’inclusione di Cuba nella lista unilaterale degli Stati Uniti
La Bolivia ripudia l’inclusione di Cuba nella lista unilaterale degli Stati Uniti

Secondo la dichiarazione pubblicata sabato dal Ministero delle Relazioni Estere, “l’inclusione di Cuba in questa lista viola i principi più basilari della Carta delle Nazioni Unite, attacca in modo multidimensionale e provoca gravi violazioni dei diritti umani della popolazione cubana”.

Il documento aggiunge in questo senso che questa pratica unilaterale costituisce un grave atto di interferenza con obiettivi politici e di destabilizzazione dell’ordine interno di Cuba.

“Lo Stato Plurinazionale della Bolivia ribadisce la sua solidarietà al popolo cubano”, conclude il documento.

Anche i membri del Movimento Boliviano di Solidarietà con Cuba e la sezione nazionale della Rete di Artisti e Intellettuali in Difesa dell’Umanità hanno ratificato questo criterio nelle dichiarazioni rilasciate a Prensa Latina.

Il 15 maggio, il Segretario di Stato nordamericano, Antony Blinken, ha eliminato Cuba da una lista unilaterale e arbitraria di paesi che, secondo Washington, “non cooperano pienamente” nella lotta al terrorismo.

Secondo quanto riferito, le circostanze per la certificazione di Cuba come “paese totalmente non cooperativo” sono cambiate dal 2022 al 2023.

Negli Stati Uniti tale informazione è stata attribuita a “un funzionario non identificato”, che ha citato la ripresa della cooperazione bilaterale di polizia come uno dei motivi per cui la precedente designazione non era più appropriata.

Tuttavia, dopo l’annuncio, il ministro degli Esteri cubano Bruno Rodríguez ha sottolineato che gli Stati Uniti hanno ammesso ciò che è noto a tutti: che Cuba collabora pienamente con gli sforzi contro il terrorismo.

Allo stesso tempo, il ministro ha aggiunto la sua

jcm/jpm

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Cuba ribadisce il rifiuto dell’esproprio della compagnia venezuelana Citgo negli Stati Uniti
NEXT Colpo dell’ultimo minuto per Mascherano nell’assemblea dell’Under 23 per le Olimpiadi