In attesa di nuovi sottomarini, i membri della Marina argentina si addestrarono con la Marina peruviana

Pur continuando a valutare alternative per incorporare nuovi sottomarini, i membri della Marina argentina hanno completato pratiche professionali con risorse e personale della Marina peruviana. Così ha potuto riferire sui suoi social network la forza navale peruviana lo scorso 22 maggio.

Dopo la tragica perdita del sottomarino ARA San Juan, il Comando delle Forze Sottomarine della Marina argentina non ha unità in servizio, poiché non si conosce lo stato delle riparazioni di mezza età dell’ARA Santa Cruz; mentre l’ARA Salta viene utilizzata solo per compiti addestrativi in ​​porto.

Come emerso nella Relazione n. 139 del Capo di Gabinetto alla Camera dei Senatori del Congresso Nazionale, Attualmente, il Ministero della Difesa e la Marina argentina stanno valutando una proposta per l’acquisizione di nuovi sottomarini e l’acquisto di unità di seconda mano che consentano il rapido recupero di questa capacità vitale..

Per quanto riguarda le nuove unità, sono state valutate le proposte di sottomarini della classe Scorpene della società francese Naval Group e del Tipo 209 del cantiere tedesco TKMS. Entrambe le proposte sono composte da tre unità con opzioni di assemblaggio locale e trasferimenti di capacità industriali. Tuttavia, il Rapporto n. 139 non fornisce ulteriori dettagli.

L’altra opzione considerata dal Ministero della Difesa e dalle autorità della Marina è l’incorporazione di unità di seconda mano che vengono dismesse all’estero. Tra le opzioni valutate ci sono i sottomarini della classe Tupi (Tipo 209) in fase di dismissione dalla Marina brasiliana, nonché la classe Ula, attualmente in servizio presso la Marina reale norvegese e che sarà sostituita dalla nuova classe. Digitare 212CD costruito da TKMS in Germania.

In questo panorama, la Scuola Sottomarina e il Comando della Forza Sottomarina della Marina argentina continuano ad inviare truppe per svolgere pratiche professionali con la Marina peruviana. Grazie a questi scambi, che rafforzano lo storico rapporto di amicizia e fratellanza tra le due nazioni, i sommergibilisti argentini possono seguire corsi pratici e teorici nella specialità.

BAP “Chipana” (SS-34)BAP “Chipana” (SS-34)
BAP “Chipana” (SS-34)

Per quanto riguarda l’arma sottomarina del Perù, la Marina e il cantiere navale SIMA sono impegnati in un ambizioso programma di modernizzazione del loro Tipo 209. Una delle pietre miliari più recenti è stato il varo della prima unità BAP Chipana modernizzata con l’assistenza del cantiere navale TKMS.

Il lavoro svolto, che comprendeva il taglio dello scafo resistente per l’installazione dei nuovi motori MTU 12V493 AZ80 GA31L e la sostituzione delle sue 480 batterie, ha avuto l’assistenza tecnica e la supervisione del cantiere navale tedesco Thyssen Krupp Marine Systems (TKMS). Allo stesso modo, è stata effettuata l’installazione di un nuovo sistema di tiro e combattimento chiamato “Kallpa”, aggiunto a nuovi periscopi e alla capacità di lanciare missili antinave SM-39 Exocet.

Potresti essere interessato ai sottomarini argentini addestrati nella Marina peruviana

E-mailE-mail

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Colombia. L’oligarchia della canna da zucchero di Cali chiede di bombardare Cauca e la Valle del Cauca meridionale
NEXT Meccanico ferito da arma da fuoco e le sue condizioni sono delicate