Martín Menem denuncia l’opposizione: “Hanno ostacolato la crescita dell’Argentina”

Considerata l’incertezza generata dalla possibile restituzione della legge sulle Basi ai Deputati, Martin Menem -presidente della Camera- messo in dubbio la volontà dell’opposizione e ha sostenuto che il progetto, così come il pacchetto fiscale, “usciranno presto“.

“Hanno dato un contributo importante. Lo apprezzo. Ho lavorato fianco a fianco con la maggior parte di loro”, ha esordito Menem parlando del lavoro dei deputati. “In effetti, il voto sulla mezza sanzione, al di là di alcuni articoli in più e in altri meno, è stato molto importante e ha collaborato enormemente affinché ciò accadesse”, ha aggiunto poi.

Riguardo alle possibili modifiche al progetto, Menem ha detto: “Credo che una volta che avremo il testo vedremo se questo avrà migliorato ulteriormente ciò che abbiamo, oppure no, per accettare i cambiamenti che arriveranno o insistere con le nostre reazioni originali. Forse non è il progetto che vogliamo, ma quello su cui possiamo raggiungere il consenso.“.

In dialogo con Radio Rivadavia, il presidente della Camera ha criticato l’opposizione, soprattutto il kirchnerismo, per le politiche attuate. “Hanno ostacolato la crescita dell’Argentina20 anni hanno distrutto tutto ciò che avevano davanti a loro”, ha detto.

Tuttavia, Menem ha assicurato che la legge Bases sarà pubblicata “presto” e ha stimato che “questa darà ulteriore impulso ai primi dati che già si vedono sull’economia, che permetteranno di iniziare il percorso di ripresa, affinché la crescita sia molto più rapida , in modo che l’inflazione scenda più rapidamente”.

#Argentina

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV L’UTEP ha confermato che La Rioja non riceverà cibo dal Ministero del Capitale Umano
NEXT sindaco di Cali sull’organizzazione dell’evento