il pubblico ministero ha raccontato come hanno trovato gli imputati

il pubblico ministero ha raccontato come hanno trovato gli imputati
il pubblico ministero ha raccontato come hanno trovato gli imputati

Il capo del Pubblico Ministero ha rivelato che tutto ha avuto inizio con l’identificazione dei veicoli che transitavano nei pressi del luogo dove si sono originati gli incendi che hanno provocato 137 morti.

Il procuratore nazionale Ángel Valencia ha rivelato domenica come si sia scoperto che gli incendi che hanno colpito la regione di Valparaíso lo scorso febbraio sono stati provocati dai due soggetti accusati sabato del reato di incendio con conseguente morte.

Come rivelato dal capo della Pubblico Ministero, l’avvio delle indagini ha consentito di accertare la comparsa “di fotografie delle presunte fonti degli incendiche erano addirittura di dominio pubblico, e che potevano fornire informazioni di base sull’intervento di terzi”.

Durante la sua partecipazione al programma Nazionale dello Stato, in 24 Ore, Valencia ha affermato che grazie al lavoro della polizia è stato possibile stabilire “Quali veicoli avevano attraversato il luogo?“.

“Poi è stato possibile determinare da quale apparecchiatura erano state effettuate le comunicazioni in quel luogo e identificare i numeri. E, attraverso i numeri, identificare possibili sospetti“Ha dettagliato il pubblico ministero.

L’inseguitore ha aggiunto che “dall’identificazione del tipo di veicolo e dal monitoraggio delle telecamere, si potrebbe identificare un veicolo con quelle caratteristiche che era passato per il luogo dell’incendio, dove è andato e quali erano le sue caratteristiche”.

Tracciamento dei veicoli

Con tutti questi dati, La polizia ha rintracciato “tutti i veicoli di quella marca e di quel colore in Cileper sapere quanti ce ne sono nel paese e a Valparaíso e a nome di chi sono registrati”.

“Cominciarono a cercare, finché non ne trovarono uno accanto a una compagnia dei vigili del fuoco“, ha sottolineato.

Questo sabato il Tribunale di Garanzia di Valparaíso ha decretato la carcerazione preventiva per il pompiere Francisco Mondaca Mella e l’ex funzionario Conaf Franco Pintodopo aver considerato che rappresentano un “pericolo per la sicurezza della società”.


#Chile

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo