Il San Lorenzo de Alem vince ancora e continua a guidare insieme all’Independiente – Botineros

Il San Lorenzo de Alem vince ancora e continua a guidare insieme all’Independiente – Botineros
Il San Lorenzo de Alem vince ancora e continua a guidare insieme all’Independiente – Botineros

Nelle Malvinas Argentinas, il San Lorenzo batte il Salta Central 2 a 1 e non perde traccia dell’Independiente de la Primero de Mayo in testa alla classifica delle qualificazioni annuali.

Nel primo tempo, la prima occasione è andata al San Lorenzo con un tiro di Federico Álamo Martínez che il portiere ha finito per parare con le gambe.

Il vantaggio del San Lorenzo è arrivato con un bel passaggio tra le linee di Matías Solohaga per l’ingresso da destra di Fernando Pedraza, che ha definito traversone, al 10′.

Con il gol, quello che ha provato ad avere la palla è stato Salta Central e lo ha fatto anche con occasioni per pareggiare con un’apparizione di Leo Maza all’interno dell’area ma quello che ha concluso è stato Francico Noriega che ha concluso debolmente e un difensore ha preso fuori.

Il più chiaro del Salta Central è stato un cross dalla destra, Noriega lo ha colpito con una mezza rovesciata, il portiere ha parato e Franco Contreras ha colpito sulla ribattuta e ha esagerato.

Il marcatore del San Lorenzo, Matías Solohaga, ha avuto le sue occasioni, prima con un colpo di testa che è passato vicino e poi con quello più netto, finendo da solo davanti alla porta e colpendo il palo.

Nella ripresa il San Lorenzo aumenta il vantaggio dopo 20 secondi con un cross di Solohaga, tocca a Pedraza definire il palo destro sul dischetto del rigore.

Lo sconto di Salta è arrivato con un calcio di punizione che il portiere ha finito per calciare e Francisco Noriega ha segnato sulla ribattuta dopo otto minuti.

Entrambe le squadre hanno avuto le loro occasioni ma il risultato è finito 2 a 1 a favore del “Saint”.

Il San Lorenzo de Alem è l’altro imbattuto dell’Annual con 18 punti, vince le sei partite e guida insieme all’Independiente de la Primero de Mayo.

Foto: Martin Jaime.

#Argentina

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Peña venerdì con Rafael Toledo
NEXT “Più che di emergenza bisogna discutere del nuovo quadro normativo dell’ASSA”