Rafforzare la sicurezza dei cittadini con la tecnologia e la partecipazione dei quartieri

Rafforzare la sicurezza dei cittadini con la tecnologia e la partecipazione dei quartieri
Rafforzare la sicurezza dei cittadini con la tecnologia e la partecipazione dei quartieri

Tecnologia e partecipazione del quartiere gestita dal Centro di Visualizzazione Comunale

Le informazioni ricevute tramite questo mezzo sono gestite da Centro espositivo comunale, dove vengono rilevati e prevenuti eventi come crimini, situazioni sospette, incidenti stradali, emergenze mediche e vengono attivati ​​pulsanti antipanico, tra le altre funzioni. In questo modo viene fornita una risposta rapida ed efficace a qualsiasi situazione di insicurezza in coordinamento permanente con la Polizia.

Per la sua parte, Allarme comunitariointrodotto nel 2021 come complemento a Ojos en Alerta e altre risorse comunali, consente ai residenti segnalare incidenti nella zona. Attraverso questo programma si possono denunciare anche atti di violenza di genere, dove solo il Centro Osservazione viene informato affinché possa agire secondo il protocollo. Inoltre, la piattaforma offre agli utenti la possibilità di inviare avvisi ai contatti selezionatisegnalando il loro viaggio verso casa per assicurarsi che arrivino sani e salvi.

IL La città di Mendoza si è dotata anche di altri strumenti rafforzare le strategie di prevenzione dei cittadini, anche più di 300 telecamere di sicurezza comunali distribuite su tutto il territorio. Queste si aggiungono alle 262 telecamere del CEO, che operano tutte insieme dal Centro di osservazione.

Statistiche per sezione

Sezione 1 – Parco Centrale:

Allarmi comunitari: 1

Occhi in allerta: formati 1.233 cittadini

Sezione 2 – Quartiere Civico:

Allarmi comunità: 9

Occhi in allerta: formati 2.247 cittadini

Sezione 3 – Parco O’Higgins:

Allarmi comunitari: 5

Occhi in allerta: formati 1001 cittadini

Sezione 4 – Ovest:

Allarmi comunitari: 14

Occhi in allerta: formati 736 cittadini

Sezione 4 – Est:

Allarmi comunitari: 15

Occhi in allerta: formati 998 cittadini

Sezione 5 – Residenziale Sud:

Allarmi comunità: 46

Occhi in allerta: formati 2.108 cittadini

Sezione 6 – Residenziale Nord:

Allarmi comunità: 50

Occhi in allerta: formati 2.111 cittadini

Sezione 7 – Parco Residencial (Soberanía, Cano, Santa Rita, Olivares):

Allarmi comunitari: 6

Occhi in allerta: formati 370 cittadini

Sezione 8 – Aeroparque (Salute, Champagnat, Terrazas de Uno, Maristas, San Martín):

Allarmi comunitari: 11

Occhi in allerta: formati 526 cittadini

Sezione 9 – Parco Generale San Martín (UNCuyo):

Allarmi comunitari: 2

Occhi in allerta: formati 469 cittadini

Sezione 10 – Residencial Los Cerros (Dalvian):

Occhi in allerta: formati 225 cittadini

Sezione 11 – San Agustín (La Favorita):

Occhi in allerta: formati 93 cittadini

Sezione 12 – Pedemontana:

Occhi in allerta: 4 cittadini formati

Con l’implementazione di questi programmi e strumenti, Il Comune di Mendoza rafforza il suo impegno per la sicurezza e il benessere dei suoi cittadiniaffermandosi come riferimento nella gestione integrale della sicurezza urbana.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Articolo: Sottomarino statunitense nelle acque del territorio rubato di Guantánamo, a Cuba
NEXT Arrestata la donna che aveva rapinato una banca nel centro di Antofagasta: era detenuta in custodia cautelare