La registrazione dei richiedenti adozione a Salta rimane bassa

La registrazione dei richiedenti adozione a Salta rimane bassa
La registrazione dei richiedenti adozione a Salta rimane bassa

Anche se a Salta il numero delle persone registrate per adottare è aumentato rispetto allo scorso gennaio, le statistiche sono ancora basse rispetto agli anni precedenti. Lo ha affermato il Dipartimento Giudiziario di Salta, che per ribaltare questa realtà avvia colloqui con le future famiglie adottanti e la reiscrizione di coloro che hanno già adottato affinché possano unirsi nuovamente.

Anche se a Salta il numero delle persone registrate per adottare è aumentato rispetto allo scorso gennaio, le statistiche sono ancora basse rispetto agli anni precedenti. Lo ha affermato il Dipartimento Giudiziario di Salta, che per ribaltare questa realtà avvia colloqui con le future famiglie adottanti e la reiscrizione di coloro che hanno già adottato affinché possano unirsi nuovamente.

Il fatto di adottare è un grande passo per collegare un bambino o un adolescente ad un gruppo familiare affinché si senta parte di una casa piena di amore e di affetto e possa provare l’orgoglio di far parte di una società che lo integra. .

Attualmente sono 54 i bambini e gli adolescenti dichiarati in situazione di adottabilità giudiziaria. Molti di loro partecipano a bandi pubblici di adozione, quindi qualsiasi famiglia registrata nel paese può accedere all’adozione di minori.

Informati i membri dell’équipe interdisciplinare della Tutela Segreteria di Giustizia La Tribuna che il Registro dei richiedenti la tutela adottiva registra 23 interessati e 10 persone sono in fase di valutazione.

Hanno anche sottolineato che questa cifra è ancora bassa. Storicamente, c’erano dai 35 ai 45 file contemporaneamente, il che significa che se usciva un tutore per scopi di adozione, un’altra persona veniva iscritta per sostituire il record. Quello che è successo negli ultimi mesi è che le Guardie se ne sono andate ma i ricorrenti non sono stati rinnovati.

Tra le strategie predisposte da Ciudad Judicial per ampliare l’elenco dei richiedenti c’è quella di invitare nuovamente le persone che hanno già adottato ad iscriversi nuovamente nel registro. Inoltre, coloro che sono interessati a registrarsi per la prima volta sono invitati a raccogliere informazioni nei diversi distretti giudiziari di Salta o attraverso il sito Justiciasalta.gov.ar. Va notato che la registrazione è gratuita e non richiede la sponsorizzazione legale di alcun avvocato.

Il processo di registrazione è semplice

  • Si inizia con la presentazione di un modulo corredato della documentazione richiesta dall’Autorità Giudiziaria.
  • Vengono poi programmate delle visite dell’équipe interdisciplinare presso il domicilio dei richiedenti per poi coordinare gli incontri con i referti psicosociali.
  • Infine viene valutata la possibilità o meno dei richiedenti di accedere al processo di adozione. Di solito ci vogliono circa 30 giorni e poi le famiglie vengono informate direttamente della loro situazione.

#Argentina

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La Colombia ha bar e club tra i migliori al mondo: ecco come si vota
NEXT Paul McCartney confermata una seconda data al River: quando è e come acquistare i biglietti | Dopo il tutto esaurito il suo primo spettacolo a Buenos Aires