Il Santa Fe ha vinto, ma definirà il suo passaggio alla finale nell’ultimo appuntamento

Il Santa Fe ha vinto, ma definirà il suo passaggio alla finale nell’ultimo appuntamento
Il Santa Fe ha vinto, ma definirà il suo passaggio alla finale nell’ultimo appuntamento
Lega Betplay

La squadra cardinale ha battuto l’Equidad 2-0 nella data 5 dei fuoricampo.

Santa Fe contro Equità
Foto: Tratto da X/@SantaFe



Di:

Editoriale di Futbolred

26 maggio 2024, 20:00 M.

Independiente Santa Fe ed Equidad si sono affrontate per il quinto appuntamento del Gruppo B delle semifinali casalinghe allo stadio Nemesio Camacho El Campín. Un duello importantissimo per il leone, che in caso di vittoria e senza vincitori tra Tolima e Once Caldas, sarebbe finito finalista.

Prima di questo duello a Bogotà, la squadra cardinalizia aveva appena sconfitto l’Once Caldas 1-0 a El Campín. Mentre l’Equidad subirebbe una pesante sconfitta per 3-0 contro il Deportes Tolima.

Il primo approccio della partita è avvenuto al 18′ dell’inizio del periodo, quando Santa Fe ha provato a sbloccare il punteggio con un colpo di testa di Hugo Rodallega, ma il portiere dell’assicurazione, Washington Ortega, era fermo con le mani.

Tuttavia, l’espresso rosso raggiungerà il tabellone al 21′, quando Johan Torres ricevette in tre quarti del campo e concluse con il piede destro.

Anche se Equidad non resta con le braccia incrociate e tenta di pareggiare con un tiro di Andrés Felipe Correa, la palla finisce vicino al primo palo.

Ancora una volta l’Equidad prova a sbloccare il risultato al 32′, ma trova un impeccabile Andrés Mosquera Marmolejo tra i tre pali, dopo aver effettuato una doppia parata.

Le cose si complicherebbero per il Santa Fe a El Campín, dopo 45 minuti del primo tempo avrebbero un rigore contro di loro, e l’incaricato di calciarlo sarebbe Élan Ricardo, però, la palla andrebbe oltre la porta e le cose rimarrebbero proprio come stavano andando.

All’inizio del secondo tempo tutto sarebbe diventato completamente complicato per l’Equidad, dopo che al 57′ l’attaccante dell’assicurazione, Kevin Viveros, avrebbe ricevuto il cartellino rosso dopo aver colpito il difensore centrale Julian Millán con il guayo in faccia.

Il Santa Fe approfitterebbe perfettamente di questa espulsione, poiché al 62′ troverebbe il secondo gol della partita dell’attaccante e capitano della squadra, Hugo Rodallega, che dribblerebbe un difensore e colperebbe con il suo palo il secondo palo del portiere. piede sinistro.

Dopo la comoda vittoria parziale del Santa Fe, l’Equidad pareggia momentaneamente la situazione grazie a José Lloreda al 68′. Tuttavia, il gioco verrebbe esaminato dal giudice di gara e verrà stabilito che è in fuorigioco.

In questo modo, il Santa Fe ha raggiunto 13 punti nei fuoricampo della semifinale, e ora dovrà affrontare il Deportes Tolima nella città di Ibagué.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La squadra argentina di pallavolo si è qualificata per la Finale 8 della VNL :: Olé
NEXT Waldo Ponce, ex nazionale del Cile, ha sottolineato Paolo Guerrero nonostante la sua anzianità: “È uno dei 9 più importanti del Sud America”