L’età non è un limite

L’età non è un limite
L’età non è un limite

Ti è capitato, quando raggiungi l’età avanzata, di avvertire maggiore stanchezza fisica ed emotiva? E al contrario, percepisci che non ci siano opportunità per continuare a crescere in tutti gli ambiti della vita?

Questo stigma non ti permette di andare avanti, la vita diventa un quotidiano in cui i ricordi sono più forti e non ci sono progetti da realizzare. Pertanto, se ti siedi solo per ricordare, perdi vitalità, perché hai dimenticato che hai ancora giorni per divertirti, imparare, amare, sognare, condividere, aiutare gli altri e riposare.

Una buona domanda che puoi farti è: come affronterò il passare degli anni nella mia vita? Ad esempio: il luogo in cui ti piacerebbe vivere, poiché vivere in una grande città non è la stessa cosa che vivere in una piccola città. Non è la stessa cosa se il tuo appartamento si trova al quinto piano o al primo piano. Se state ancora con il vostro partner, cosa vi piacerebbe fare insieme? Che sogni avete in coppia? Se sei solo o vedovo, potresti pensare di condividere con una rete di supporto di amici o familiari una passeggiata, un pasto o una visita.

Leggere: Le emozioni hanno un messaggio per te

Potresti anche entrare a far parte di una comunità in cui puoi aiutare gli altri, consigliare neo mamme, sposi novelli e incoraggiare altre vedove. Un’altra alternativa è adattare la tua casa per accogliere i tuoi nipoti, questo farà sì che vogliano essere lì e venirti a trovare spesso. Allo stesso modo, potrete accogliere con piacere e generosità vostro genero o vostra nuora, includendoli e accogliendoli come nuovi membri della vostra famiglia, ecc. Oltre a questo puoi chiederti: Cosa vorrei continuare a mantenere nella mia vita e quali aspetti del mio essere vorrei cambiare? Qui puoi fare una descrizione di te stesso, fare un elenco di chi sei (sia i tuoi punti di forza che quelli di debolezza).

Di interesse: La natura idealizzata della maternità

Ad esempio: gli aspetti che vorresti continuare a sostenere includono: sei allegro, combattivo, generoso, compassionevole, ordinato e intraprendente, ecc. E negli aspetti che vorresti migliorare: sei molto severo, poco compassionevole, molto frenetico, pauroso, ecc. Tutte le alternative sopra menzionate ti fanno sentire utile, vigoroso, accompagnato, amato, curato e con lo scopo di continuare a goderti la vita.

Ricorda, l’età non è un limite per continuare a crescere, amare, perdonare e andare avanti giorno dopo giorno con gratitudine e contentezza.

Marisol Laguna Proaños

Facebook: Marisol Laguna Proaños

Instagram: marisol.lagunap

Whatsapp: +57 321 7801112

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La delegazione Bandeña della SADE ha sviluppato con successo un recital di poesia – Comune di La Banda
NEXT La storia di Invisible Touch, l’album con cui i Genesis dominarono il decennio pop