L’Unión batte il Quindío 2 a 1, è leader e sogna la finale

L’Unión batte il Quindío 2 a 1, è leader e sogna la finale
L’Unión batte il Quindío 2 a 1, è leader e sogna la finale

In un pomeriggio fantastico, l’Unión Magdalena ha ottenuto una vittoria epocale contro il Deportes Quindío per 2-1 allo stadio Centenario in Armenia, riuscendo così a salire in testa alla classifica e a concretizzare le sue aspirazioni di raggiungere la finale.

Quelli guidati da Álvaro Hernández conoscevano l’importanza dell’impegno contro un Quindío che avrebbe avuto anche bisogno di vincere, quindi sono scesi in campo con intelligenza per ricordare le loro grandi prestazioni nel Torneo e restare con la vittoria condannando la squadra di casa.

INIZIO PROMETTENTE

Fin dal fischio d’inizio la squadra samarense è alla ricerca del gioco, organizzato senza margini di errore che possano costarle, con un caposaldo importante come Andrés ‘El Pecoso’ Correa, divenuto leader nato di questa squadra. Transizioni rapide e attesa sempre organizzata del rivale nel proprio campo era la parola d’ordine dei Samariani.

All’inizio è stato un gioco di botta e risposta, ma poi l’Unión ha preso il controllo della palla e ha abbassato l’intensità dell’avversario che attaccava, lasciando spazio alla squadra ospite che ha capito subito e attraverso quella via ha trovato il primo in porta. minuto 20′. Escobar ha assistito Carreño e ha servito a Jhoan Pinto, che ha colpito il palo per Andrés Escobar che ne ha approfittato e ha segnato l’1-0.

Da quel momento in poi l’Unione fu un ‘ciclone’, mentre sul Centenario cadeva un acquazzone torrenziale, Carreño aveva almeno due opzioni chiare che non concretizzò, mentre dietro un salvatore Wallens fu preteso una sola volta e rispose. Senza troppi pericoli e con la soddisfazione del compito compiuto, l’Unión si è recato negli spogliatoi.

L’UNIONE PRENDE IL COMANDO

Il secondo tempo inizia sotto un sole inclemente, un clima strano in Armenia, così come la squadra di casa che quando sembra svegliarsi subisce un’altra dura battuta d’arresto con il secondo gol dell’Unión. Era il 55′ quando Sención inventa un gioco a due, assistito da Janeth Alemán, che lancia il cross, la partita è tra difensore e difensore centrale che commettono l’errore di lasciarla servita così che Carreño non può far altro che spingerla e sigillare il risultato con 2-0.

Quando si credeva che la squadra ospite si sarebbe presa cura del risultato tirandosi indietro, invece, si sorprese cercandolo, avendone alcune più chiare che non si concretizzarono, nel frattempo il Quindío, sconcertato, senza idee e senza individualità chiare , continuò nel tentativo, andando a sbattere contro il muro della difesa dell’Unione. Solo fino al 75′ l’arbitro decreta un fallo di mano in area che Alexis Serna esegue dagli undici passi.

FINE DELL’INFART

Il 2-1 a 75 minuti dalla fine potrebbe spaventare l’Unión, che tuttavia ha saputo gestire bene gli ultimi minuti, trattenendo la palla, proteggendosi nel finale ed evitando che l’avversario sorprendesse. Si chiude così sotto i portici la partita senza grandi emozioni, con l’Unione che in Armenia chiude una partita quasi perfetta.

Adesso l’Unión Magdalena affronterà nuovamente il Deportes Quindío, ma allo stadio Sierra Nevada venerdì prossimo alle 19, dove dovrà riconfermare il suo status di favorito per la finale battendo la squadra di Cuenca. L’Unión è prima con 7 Unità, più indietro di Llaneros che con la vittoria contro Cúcuta è arrivato a 5 punti, la squadra del Norte de Santander terza con 3 e Quindío quarta con 1.

LA CÚCUTA SI Sgonfia

Nonostante la partita spettacolare del portiere Eduar Esteban, che ha parato tutto, il Cúcuta Deportivo ha perso in trasferta a Villavicencio, perdendo 2-1 contro il Llaneros FC, al terzo appuntamento dei fuoricampo della semifinale.

Allo stadio Bello Horizonte della capitale Meta, un gol di Kevin Quejada all’89’ ha regalato la vittoria alla squadra locale. In precedenza, avevano pareggiato con un’autogol di Mauricio Duarte (37′) dopo un inizio in vantaggio per il Motilón con un gol di Jhonatan González (34′).

RISULTATI

Quindío 1-2 Unione

Llaneros-Cúcuta 2-1

PROSSIMA DATA

Cúcuta vs. Llaneros

Unione contro Quindio

SQUADRA PT PJ PG PP PE GF GC

Unione 7 3 2 0 1 5 2

Llaneros 5 3 1 0 2 4 3

Cucuta 3 3 1 2 0 2 4

Quindio 1 3 0 2 1 2 4

id: 1.381

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il progresso dell’istruzione non formale in Argentina
NEXT Informazioni di BANDEC sull’invio di denaro ai suoi clienti a Cuba