Le esportazioni del settore privato non vengono sospese, afferma Mincex

Le esportazioni del settore privato non vengono sospese, afferma Mincex
Le esportazioni del settore privato non vengono sospese, afferma Mincex

Le esportazioni delle micro, piccole e medie imprese (MPMI) e degli altri attori del settore privato a Cuba non sono sospese, come confermato dalle autorità dell’isola.

Lo ha affermato il Ministero del Commercio Estero e degli Investimenti Esteri (Mincex) smentendo le informazioni sulla presunta sospensione di tali esportazioni, diffuse sui social network.

In una pubblicazione in

Vedi altro

“Neghiamo fermamente queste affermazioni infondate. Vogliamo chiarire che il Mincex non ha emanato alcuna disposizione volta a sospendere le esportazioni delle FGNE (forme di gestione non statale), compresi i TCP (lavoratori autonomi), dei produttori agricoli e di altri attori dell’economia”, ha precisato l’ente governativo.

Inoltre, ha spiegato che “al contrario, come organo di governo dell’attività, siamo impegnati nello sviluppo e nella promozione delle esportazioni”.

Vedi altro

La smentita di Mincex – che ha recentemente cambiato ministro – avviene in un momento in cui Cuba attraversa una crisi economica acuta e prolungata, che ha aumentato il deficit di prodotti dell’isola e ha ulteriormente diminuito le già martoriate capacità produttive del paese.

In questo contesto, le autorità cubane hanno ribadito la necessità di promuovere la produzione interna e le esportazioni e di ridurre l’elevata dipendenza dalle importazioni, sebbene le misure e le riforme applicate finora non siano riuscite a invertire la situazione.

Nel frattempo, il Governo dà sempre più spazio al settore privato nel martoriato scenario economico cubano, pur chiarendo sempre che “l’attore fondamentale” continua ad essere l’azienda statale e invitando il settore privato a “incatenarsi” ad essa.

In mezzo a queste carenze, le MPMI e altri attori non statali – che possono esportare e importare principalmente attraverso enti statali – sono emersi come un’importante alternativa alla ridotta fornitura statale, anche se a prezzi non accessibili a molti cubani.

Questo, e altri fatti legati all’evasione fiscale, ai programmi di corruzione, nonché al loro presunto utilizzo dall’estero come punta di diamante contro il sistema politico, hanno messo questi attori privati ​​nel mirino del governo e della sua campagna per “correggere le distorsioni”. .

Tuttavia, le autorità hanno affermato in diverse occasioni che non invertiranno l’esistenza delle MPMI e del settore privato e che questi attori hanno un ruolo necessario nel tessuto economico del paese, sia nella produzione che nella creazione di posti di lavoro.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT I Teros hanno sconfitto Catamarca RC e hanno vinto la classica – Botineros