Catturato l’autore degli abusi e del rapimento di una ragazzina di 11 anni a Hato Corozal » PRENSA LIBRE CASANARE

È stato catturato un individuo di 35 anni presumibilmente coinvolto nel rapimento di una ragazzina di 11 anni avvenuto il 1° maggio a Hato Corozal nella frazione Altamira, in quel comune a nord di Casanare.

L’operazione, realizzata congiuntamente tra il Sijín di Casanare e la Procura della Sezione Pace 37 di Ariporo, è culminata con l’arresto del soggetto al termine di un lavoro investigativo che ha permesso di localizzare il presunto criminale.

L’individuo dovrà affrontare accuse per vari reati, tra cui rapporti sessuali abusivi con un minore di età inferiore a quattordici anni, semplice rapimento e fabbricazione, traffico e porto di armi da fuoco o munizioni. Nel corso dell’operazione è stata sequestrata anche un’arma da fuoco artigianale.

Il soggetto detenuto è considerato il principale sospettato del rapimento del minore. Come si ricorderà, la famiglia ha sottolineato che la minorenne aveva lasciato l’azienda agricola Porvenir alle ore 7,00 del primo maggio, per recarsi a scuola dove non era mai arrivata. Dopo quasi 24 ore di assenza, la ragazza è arrivata la mattina di giovedì 2 maggio a casa dei suoi genitori, nel villaggio di Altamira, ai quali ha raccontato che lungo il percorso era stata intercettata da un uomo che l’aveva minacciata con un’arma affilata. , costringendola ad accompagnarlo. Secondo il racconto della minore, il suo rapitore sarebbe un membro di un gruppo fuori legge, che l’avrebbe portata in una casa abbandonata dove avrebbe trascorso la notte e nelle prime ore del mattino sarebbe stata rilasciata.


#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Meteo a Neuquén e Río Negro: che tempo farà questo venerdì 14 giugno 2024
NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo