Il governo di San Juan valuterà il progetto preparato dai bolicheros

Il governo di San Juan valuterà il progetto preparato dai bolicheros
Il governo di San Juan valuterà il progetto preparato dai bolicheros

I bolicheros, attraverso la Camera delle Discoteche di San Juan (Cadisa), hanno già consegnato al Governo il progetto di modernizzazione degli spettacoli di danza che mira ad aggiornare la cosiddetta Legge di Proibizione, in vigore nella provincia dal 2001. L’iniziativa degli imprenditori che mira ad allungare l’orario notturno, nonché a promuovere comportamenti responsabili negli eventi, sarà valutata dalle Leggi Speciali prima di arrivare alla Camera dei Deputati provinciale.

Lo ha fatto sapere così DIARIO DI HUARPE, il segretario alla Sicurezza, Gustavo Sánchez, il quale ha confermato di aver ricevuto la fattura da uno degli avvocati di Cadisa, Milenko García. “Ci stiamo lavorando con le Leggi Speciali e avremo un’ampia partecipazione al progetto”, ha affermato.

Il ministro della Sicurezza si è sempre mostrato aperto al dibattito sollevato da Cadisa. Immagine DIARIO HUARPE.

Il funzionario provinciale ha inoltre sottolineato l’importanza del lavoro svolto da Cadisa, evidenziando il contributo dei suoi due avvocati nello sviluppo del progetto. Allo stesso modo, ha annunciato che l’idea è quella di realizzare un’ampia partecipazione al processo, con l’invito alle Famiglie del Dolore, che hanno già mostrato interesse e parziale appoggio, così come agli abitanti di Calle Libertador, con l’obiettivo che il progetto è completo e riflette diverse prospettive.

Il progetto di ammodernamento della vecchia Legge Proibizionista di San Juan è stato definito “molto interessante” da Sánchez, che ha sottolineato che conterrà numerose novità e rappresenterà un aggiornamento significativo della legislazione attuale. Si chiamava progetto per modernizzare gli spettacoli di danza.

Da notare che dalla fine di dicembre e dopo l’insediamento di Marcelo Orrego a governatore, i bolicheros hanno rimesso in discussione un vecchio desiderio per il settore che non era stato ben accolto dalla precedente amministrazione di Sergio Uñac. Il progetto, attraverso i suoi punti chiave, mira ad adattare la vecchia Legge Divieto alle esigenze attuali, tenendo conto di aspetti come il trasporto pubblico e la promozione di comportamenti responsabili, come l’uso di un autista designato e l’applicazione di protocolli per le persone vulnerabili settori.

Milenko García è stato uno dei funzionari legali che hanno sviluppato il progetto di modernizzazione della vecchia legge proibizionista. Immagine DIARIO HUARPE.

Anche se i rappresentanti legali di Cadisa hanno indicato maggio come “il periodo previsto” con l’idea che il progetto arrivasse alla Legislatura per il trattamento, le fasi del trattamento interno e gli incontri con le Famiglie del Dolore hanno ritardato la data prevista. Attendono però con ansia la tempestiva valutazione che le Leggi Speciali faranno delle stesse e proseguiranno così con l’antica volontà del settore. In questo senso, Sánchez non ha dato alcuna data entro la quale si potrà concludere la valutazione del progetto, dato che ora sono completamente concentrati sull’operazione di ricerca di Julia Horn, la giovane tedesca scomparsa, sul Cerro Tres Marías.

Presentazione del progetto a Deputati

I bolicheros hanno cercato che il progetto avesse il consenso di tutte le parti coinvolte. Dolcezza.

Il progetto sarà attentamente valutato dal Governo prima della sua presentazione alla Camera dei Deputati, il che suggerisce un impegno a rivedere e migliorare la normativa vigente in materia. Per questo motivo è probabile che l’iniziativa bolicheros venga inserita come progetto presentato dallo stesso Esecutivo. Questa alternativa richiederebbe un “consenso” tra i diversi blocchi affinché possa essere approvata e ufficializzata.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV L’FC Cincinnati è riuscito a vincere contro i San José Earthquakes con una tripletta di Yuya Kubo
NEXT Denunciano furti di appartamenti e una nuova frana