Teheran: l’espansione dei legami Iran-Cuba avvantaggia il multilateralismo

Teheran: l’espansione dei legami Iran-Cuba avvantaggia il multilateralismo
Teheran: l’espansione dei legami Iran-Cuba avvantaggia il multilateralismo

Ali Baqeri Kani, ministro degli Esteri ad interim dell’Iran, ha ricevuto sabato a Teheran Pedro Luis Pedroso Cuesta, inviato speciale del presidente di Cuba.

Il rappresentante cubano ha trasmesso messaggi di solidarietà del presidente Miguel Díaz-Canel, del ministro degli Esteri Bruno Rodríguez Parrilla e del popolo cubano agli omologhi iraniani per il martirio del capo del governo iraniano, Seyed Ebrahim Raisi, e del suo entourage, tra cui il ministro degli Esteri, Hosein Amir Abdolahian, in un tragico incidente aereo avvenuto il 19 maggio nel nord-ovest del Paese.

Nell’incontro, entrambe le parti hanno ratificato la loro volontà di continuare a lavorare sullo sviluppo delle relazioni bilaterali amichevoli tra Cuba e l’Iran, in particolare sui legami economici, commerciali e di cooperazione.

In questo senso, il Ministro degli Esteri iraniano ha sottolineato che il rafforzamento delle relazioni e della cooperazione in ambito bilaterale e multilaterale tra Teheran e L’Avana avvantaggia entrambe le nazioni, tutti i paesi indipendenti, nonché il multilateralismo nel mondo.

Baqeri ha affermato che il popolo e il governo iraniani hanno un’esperienza di resistenza, solidarietà e coesione da più di quattro decenni per superare incidenti tragici e difficili di questo tipo, ha sottolineato che l’Iran, con il sostegno del popolo, ha sempre superato queste difficoltà e ha trasformato minacce e sfide in opportunità.

Pedroso Cuesta, da parte sua, ha considerato la Repubblica Islamica come “il più caro amico di Cuba nell’Asia occidentale” ed ha espresso la sua fiducia che il governo e il popolo iraniano supereranno con successo questo momento critico.

Il diplomatico cubano ha dichiarato che le relazioni tra i due paesi sono al loro punto più alto, mentre ha chiesto la continuazione della stretta cooperazione tra i due paesi nell’arena internazionale per contrastare gli approcci autoritari e unilaterali delle potenze imperialiste.

Conclusosi lo scambio, Pedroso Cuesta ha firmato il libro di condoglianze aperto nella sede del Ministero degli Esteri iraniano.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Dopo 75 anni vince per la prima volta il titolo di calcio colombiano
NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo