FIERA DI CÓRDOBA 2024 | La Croce Rossa completa il suo dispositivo sanitario alla Fiera di Córdoba con 1.062 persone servite

FIERA DI CÓRDOBA 2024 | La Croce Rossa completa il suo dispositivo sanitario alla Fiera di Córdoba con 1.062 persone servite
FIERA DI CÓRDOBA 2024 | La Croce Rossa completa il suo dispositivo sanitario alla Fiera di Córdoba con 1.062 persone servite

La Croce Rossa completa il suo dispositivo sanitario alla Fiera di Córdoba con 1.062 persone serviteCORDOVA

Croce Rossa ha servito 1.062 persone nel dispositivo sanitario concordato con il Comune di Córdoba per la Fiera di Nuestra Señora de la Salud. Dei mille casi trattati, la maggior parte sono stati di scarsa gravità: principalmente ferite e contusioni, come patologia principale, seguite da intossicazioni, alterazioni della coscienza, cefalee e traumi, per lo più di scarsa importanza. Cadute o piccoli urti sono stati la causa più comune. Sono stati solo prodotti 63 trasferimenti verso centri ospedalieri. Secondo un comunicato stampa, i giorni più impegnativi sono stati i due sabati, giovedì e domenica 19 maggio.

“I dati relativi alle presenze sono molto simili a quelli degli anni precedenti. Il perfetto coordinamento con il Comune e le forze dell’ordine ci ha permesso di fornire una risposta efficace a qualsiasi tipo di emergenza, come l’infarto che ha subito una donna il secondo venerdì. I nostri Volontari hanno dato il massimo, quindi concludiamo con la soddisfazione del magnifico lavoro svolto in questo maggio così intenso a Cordoba” (in cui la Croce Rossa ha seguito anche le festività di Las Cruces e Los Patios), spiega Nerea Casas, direttrice dell’area Soccorso della Croce Rossa della provincia.

Più di cento persone sul dispositivo

L’équipe sanitaria schierata ha avuto più di cento persone, tra bagnini volontari, personale medico, infermieri e logisti. Da parte sua, l’ospedale da campo della Croce Rossa, allestito a El Arenal, è stato nuovamente costituito quattro ambulanze e due mezzi di supporto logistico, stanze specializzate in patologie respiratorie, traumi e cure, oltre a uno spazio di osservazione con 14 posti letto, una sala per l’allattamento e un’altra per il supporto psicosociale. Inoltre, è stato offerto il servizio S Visual System per la cura delle persone con disabilità uditive, promosso dalla Confederazione Statale delle Persone Sorde. Questo dispositivo completo è incorniciato nel caccordo tra la Croce Rossa e il Comune di Córdoba, per l’integrazione dell’Ente nella rete comunale di Protezione Civile.

#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Il Consiglio inizia a discutere la regolamentazione delle domande di viaggio