Allerta meteorologica per freddo estremo nel Río Negro e in 13 province

Allerta meteorologica per freddo estremo nel Río Negro e in 13 province
Allerta meteorologica per freddo estremo nel Río Negro e in 13 province

Dopo il il giorno più freddo finora quest’anno a Buenos Aires (sabato 25 maggio), il Servizio Meteorologico Nazionale (SMN) ha annunciato un’allerta di freddo intenso nella regione Città di Buenos Aires e altre 13 province, nelle quali si trova Río Negro.

L’allerta sottolinea la possibilità, già da ieri (domenica), di fenomeni legati alle temperature estreme. E, anche se le temperature erano e saranno ancora più basse, Gli specialisti affermano che non si può ancora parlare di ondata di freddo. Come hanno sottolineato, questi fenomeni si verificano quando i voti minimi e massimi persistono al di sotto delle soglie e dipendono dai parametri di ciascuna zona o località.

In questo contesto, secondo la SMN, Santa Cruz, Chubut, Rio Negro, Córdoba, Santa Fe, Entre Ríos, Santiago del Estero, Corrientes, Misiones, Chaco, Formosa, Jujuy, Salta e Buenos Aires Dovranno affrontare temperature molto basse che avranno un “effetto da lieve a moderato sulla salute” e che possono essere pericolose per gruppi a rischio come i bambini, le persone di età superiore ai 65 anni e coloro che soffrono di malattie croniche.

D’altra parte, previsioni neve nell’area metropolitana di Buenos Aires (AMBA), almeno nel breve periodo, sono stati scartati dalla SMN.


#Argentina

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Cile, l’economia latinoamericana più competitiva
NEXT È incarcerato il soldato cubano che ha abusato sessualmente di una ragazza a Granma