Quintela creò un’altra tassa come “contributo straordinario” e concesse un aumento salariale ai dipendenti statali

Ascoltare

CÓRDOBA.- Parallelamente all’annuncio dell’aumento salariale dei dipendenti pubblici, annunciato venerdì, il governatore di La Rioja, Ricardo Quintelacreato dalla legge a nuova tassa con chi aspetta raccogliere 500 milioni di dollari al mese. La Legislatura, nella quale il partito al governo ha la maggioranza assoluta, ha lanciato un “contributo straordinario” Di “natura temporanea, urgente e obbligatoria” per gli iscritti al Reddito Lordo con dichiarazioni pari o superiori $ 200 milioni.

Quintela – che mantiene un confronto con il presidente Javier Milei e chiede il pagamento di un differenziale di compartecipazione, per il quale è arrivata alla Corte Suprema – ha annunciato venerdì attraverso i suoi social network un aumento salariale del 40% per il base e di 20.000 dollari per la “quindicina” (un pagamento senza sconti che ricevono statali) per il mese di maggio per i dipendenti del settore sanitario. La Pubblica Amministrazione di La Rioja riceverà un aumento del 40% negli stipendi di giugno, 40.000 dollari in retribuzione fissa e 20.000 dollari nella quindicina. Per lui “personale legato allo Stato” L’aumento è di $ 50.000.

I governatori di tutto il Paese stanno seguendo da vicino il conflitto di Misiones, garantendo al tempo stesso che “non vi sia un effetto a cascata”, ma molti hanno concesso aumenti nelle ultime settimane e altri distretti discuteranno nuovamente le parità il mese prossimo. In La Pampa, il governatore Sergio Ziliotto Appena aumentare gli stipendi e le pensioni provinciali del 15%.

Il “contributo straordinario” stabilito da Quintela equivale ad un reddito lordo aggiuntivo del 25% “determinato senza ritenute e sarà pagato sugli anticipi di maggio, giugno, luglio, agosto, settembre, ottobre, novembre e dicembre” di quest’anno. Il raccolto, a norma di legge, ha a incarico specifico che cosa è lui Fondo per la gestione della solidarietà essere amministrato da chi determina il potere esecutivo. Il fondo serve”finanziare le politiche alimentari in generalee il Programma alimentare della Rioja”. La raccolta prevista è di 500 milioni di dollari.

Con una dipendenza di circa il 90% dai trasferimenti di denaro nazionali, Quintela ha dovuto farlo adeguare drasticamente le spese. I suoi redditi correnti sono diminuiti del 28% tra gennaio e marzo di quest’anno (il 18,2% è stato il ritiro della propria collezione), mentre i redditi da capitale sono diminuiti del 93,7%. I dati provengono dall’esecuzione del bilancio analizzata da Politikon Chaco.

Le spese per il personale sono inferiori del 33,1% rispetto allo stesso periodo del 2023 e le spese per consumi (beni e servizi) sono inferiori del 44,3%. Con questo aggiustamento, il risultato primario e quello finanziario sono positivi in ​​percentuale sul reddito totale: rispettivamente 8,5% e 0,8%.

Alla Pampa Ziliotto quest’anno ha aumentato gli stipendi statali del 67%; Il minimo garantito a maggio, per un agente con famiglia tipo, senza anzianità e senza titolo, è di 720mila dollari. Il costo finanziario dell’ultimo aumento è di 61.000 milioni di dollari.

Ziliotto della Pampa parla di “annegamento finanziario”.Santiago Filipuzzi

La provincia versa in una situazione di “annegamento finanziario” – si legge in un comunicato ufficiale – “prodotto delle politiche attuate dall’attuale governo nazionale che taglia compulsivamente i fondi e promuove misure che incidono sulle finanze generali della provincia e nelle economie delle famiglie pampeane”.

“La decisione è stata presa con la serietà che caratterizza l’Esecutivo di Pampas, che assume sempre impegni dopo aver effettuato un’analisi approfondita che garantisce la garanzia del rispetto”, sottolinea il ministro delle Finanze, Guido Bisterfeld.

Sono state inoltre annunciate una serie di agevolazioni, attuate attraverso il Banco de La Pampa: prestiti al 20% annuo; Aumento del 150% dei limiti sulle carte di credito (il doppio se lo stipendio viene percepito in Banca) e riduzione del tasso di interesse sui finanziamenti (43% annuo); nuove promozioni e importi di rimborso più elevati e sconto del 25% sugli acquisti alimentari con carta di credito il lunedì e mercoledì. A cui si aggiungono i prestiti a tasso zero, pagabili in 6 rate così che le aziende “possano pagare i bonus”.

Conosci il progetto Trust
 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Pro contro neolibertari per un posto nel Consiglio della Magistratura
NEXT Devi registrarti per evitare di pagare l’intera tariffa elettrica