Non ci sarà sciopero dei tassisti il ​​prossimo 29 maggio a Ibagué

Non ci sarà sciopero dei tassisti il ​​prossimo 29 maggio a Ibagué
Non ci sarà sciopero dei tassisti il ​​prossimo 29 maggio a Ibagué

Ibague

I portavoce dell’industria dei taxi a Ibagué Hanno deciso di non procedere alla cessazione delle attività prevista per mercoledì 29 maggio a livello nazionale, Nel caso della città è stato raggiunto un accordo con l’ufficio del sindaco che per ora non permetterà lo svolgimento di questa giornata.

Secondo Jair Ninco, portavoce del sindacato, Ci sarà un mese di attesa per la Segreteria Mobilità affinché siano rispettati gli accordi concordati nei tavoli di lavoro, altrimenti verrà determinata l’ora zero.

“Si parlava di fermarsi mercoledì 29 maggio a causa del danno che la gilda gialla ha subito sulle sue entrate e come abbiamo sempre affermato, l’unica cosa che chiediamo è il rispetto della legge”, ha detto il portavoce.

Allo stesso tempo Ninco sosteneva che “A livello nazionale è in corso un’azione legale collettiva contro i governi municipali per non aver contrastato tempestivamente l’illegalità nei trasporti. Vista la possibilità di cessazione delle attività siamo stati convocati per un incontro con l’amministrazione comunale”.

All’incontro hanno partecipato il sindaco di Ibagué, Johana Aranda, il segretario di Governo, Edward Amaya, il segretario alla Mobilità, Ricardo Fabián Rodríguez e il direttore operativo della Mobilità, Giovanni Posada. Durante l’incontro i funzionari hanno assunto nuovi impegni con il sindacato.

“Il Ministero della Mobilità si è impegnato a lavorare insieme, Il rispetto degli accordi sarà monitorato, lasciando il sindacato in assemblea permanente Aspettando che venga adempiuto, si parla di una scadenza del 20 giugno, altrimenti non verrà adottata la misura inizialmente proposta”, ha sottolineato.

#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il Vice Primo Ministro cubano incontra il Vice Presidente del Governo russo › Esteri › Granma
NEXT “La conosco più del mio letto”